Pagelle Formula E | Monaco ePrix: Il ritorno del Re

Monaco E-Prix – Serviva un JEV all’altezza e abbiamo avuto un JEV stratosferico. Primo ovunque, orgoglioso, perfetto. E tutti gli altri muti. Pagelle Formula E Monaco

Pagelle Formula E Pagelle Formula E Monaco
Foto: Marco Borgonovo per F1inGenerale Pagelle Formula E Monaco

10 e Lode – Jean Eric Vergne

Giù il cappello, inchino, tutto quello che volete. Un weekend perfetto, dalla Super Pole al traguardo. Io non ne ricordo uno così da un bel po’. Non c’è mai davvero stata lotta, se non negli ultimissimi minuti, quando ha dovuto risparmiare energia, e neppure lì ha mai lasciato centimetri di troppo. Ai giovani rampanti non resta che accodarsi. Primo sempre, primo ovunque: qualifiche, gara, classifiche. Il Re è tornato. E il primo a farne le spese è André Lotterer. Pagelle Formula E

9 – Felipe Massa

Sono sincero: non credevo ce l’avrebbe fatta così presto. L’ho criticato tanto, lo sapete. Ma oggi bisogna solo dargli merito. Ha fatto una gara agguerrita, lottando e in un paio di occasioni anche sportellando. Esattamente quello che non riusciva a fare fino a ieri. Che sia un risveglio, così, all’improvviso? Che conti la sua “confidenza” con le stradine di Monaco? Vedremo: intanto un 9 meritatissimo. Secondo solo alla perfezione di JEV.

Pagelle Formula E
Foto: Marco Borgonovo per F1inGenerale

Pagelle Formula E

8 – Oliver Rowland

Bravo, tenace, non si è lasciato scoraggiare da una lotta serratissima in cui il minimo sbaglio si paga caro (Wehrlein ne sa qualcosa). Giovanissimo e rampante. Si sta facendo valere alla grande e mi sto sempre più convincendo che sia la giovane sorpresa dell’anno. Pagelle Formula E

7 – S. Bird & A. Lotterer

In comune hanno una grandiosa rimonta da posizioni abbastanza arretrate. Peccato per Bird che ha finito malissimo la sua gara, ma ha fatto vedere di poter ancora dire qualcosa, se arriva al traguardo. Però è anche il momento di concretizzare. Andando a memoria, è almeno la quarta gara che fa segnare un brutto zero in classifica.  Pagelle Formula E
Per André invece rimonta positiva, ma ha più di un motivo per portare a casa un brutto ricordo di Monaco. Qualifiche da incubo, solo 2 punti in gara, ma soprattutto colpaccio ricevuto dall’amico JEV, con annesso sorpasso in classifica. Io non ci avrei mai scommesso un centesimo che succedesse questo oggi.

6 – Pascal Wehrlein

Anche lui, l’altro giovane rampante, fa un’ottima gara. Lì, tra i primi, con una vettura che non ne ha quanto gli altri. Ma l’errore gli costa carissimo. Avrebbe potuto azzardare qualche mossa per la vittoria, e invece giù dal podio. Un po’ così. Pagelle Formula E

Pagelle Formula E
Foto: Marco Borgonovo per F1ingenerale

5 – Audi

Ritorno in flessione per i tedeschi, di nuovo persi, non si sa dove. Una gara senza prestazioni, senza guizzi, mischiati nella lotta del gruppo, della quale Di Grassi ha fatto le spese. Emblematico però che nel loro momento peggiore, siano rispettivamente al 5° e al 3° posto in classifica. Dico solo questo: ho paura di quei due. Pagelle Formula E

4 – Alexander Sims

All’inizio dell’anno mi aspettavo che potesse portare un maggiore contributo alla causa di un team che aveva tutte le carte in regola per vincere. Eppure, la differenza di prestazione con il suo compagno di squadra è a certi tratti imbarazzante. Il tutto è stato coronato oggi da un errore (non volontario, per carità) di cui altri hanno fatto le spese. Non vorrei si stesse giocando il sedile il nostro caro pilota con gli occhiali, mi dispiacerebbe non poco. Pagelle Formula E

3 – Jerome D’Ambrosio

Non vorrei sembrare troppo incauto, ma a quattro gare dalla fine, forse il sogno di Marrakesh per Mahindra è ormai molto sottile. Serviva una risposta pronta, forte, affermativa. E invece c’è stato solo silenzio. Con soli 12 punti negli ultimi 2 mesi, capite bene che si mette malissimo, a -22 dalla vetta. Peccato, perché se avesse funzionato sarebbe stata una bella storia sportiva da raccontare, quella dell’outsider che non ti aspetti. Magari sarò smentito, chissà. Pagelle Formula E

Pagelle Formula E
Foto: Marco Borgonovo per F1ingenerale

2 – Robin Frijns

Forse è il segno che c’è qualcosa di “rotto” nell’equipaggiamento Audi, ma ha fatto davvero una brutta impressione lo sbalzo di prestazioni che l’ha colpito in sole 2 settimane. Per carità, resta comunque terzo in classifica a -6 da JEV, ma spero che nessuno si offenda se dico che non è su di lui che scommetto per il titolo. Pagelle Formula E

1 – Nio

Sono tornati in basso dove eravamo abituati a vederli, ma a loro discolpa erano in ottima compagnia insieme ad HWA e Dragon, che meriterebbero proprio 0. Un brutto voto di incoraggiamento, uno come lo scellino che scommetto su di loro per vederli a punti entro fine anno. Pagelle Formula E

0 – Monaco versione ridotta

Va bene scegliere il tracciato ridotto per fare più giri. Capisco anche che si voglia evitare il confronto con la Formula 1, ma far girare le vetture in meno di un minuto, questo sì, mi dà proprio di sottocategoria o di test prestagionale su un circuito secondario. A me è parso che queste vetture siano sufficientemente veloci da meritarsi il “circuito dei grandi”, e sono abbastanza sicuro che ci avrebbero regalato qualche sorpasso nel buio del tunnel, di quelli che in F1 ormai non si vedono più.

Pagelle Formula E Seguici anche su Twitter

Formula E | Round 9: Classifica piloti e team

Pagelle Formula E Monaco

Walter B.

Studente al quinto anno di Giurisprudenza comparata europea e transnazionale, attualmente in Francia. Tra mille cose sono appassionato di Formula 1, tifoso Ferrari e blogger di Formula E. Mi trovate anche su Twitter: @euro_walter