A TCFormula 1

F1 | Windsor sgancia la bomba: ecco chi affiancherà “al 90%” Verstappen nel 2025

Peter Windsor ha svelato quello che potrebbe essere il nuovo compagno di squadra di Max Verstappen in Red Bull almeno per i prossimi tre anni

Alexander Albon sarà il nuovo compagno di Max Verstappen in Red Bull: questa la bomba sganciata pochi minuti fa da Peter Windsor, noto giornalista britannico, secondo il quale il pilota thailandese, che ha contribuito alla rinascita Williams negli ultimi due anni, potrebbe firmare un triennale a partire dal 2025. Così facendo, Red Bull si assicurerebbe la coppia fino al 2027, un anno prima della scadenza di contratto del fuoriclasse olandese.

Albon Red Bull Verstappen
Albon tornerà in Red Bull al fianco di Verstappen nel 2025 secondo Windsor © Red Bull

La Silly Season è già iniziata

“A quanto mi risulta, ad Albon è stato offerto un contratto di tre anni dalla Red Bull a partire dal 2025”, ha commentato Windsor in una recente diretta sul suo canale YouTube

”Credo che lo vedrete al fianco di Max Verstappen sulla Red Bull. Non posso immaginare che dica di no. Da quello che ho capito, non è corretto al 100% ma al 90%”.

La clamorosa e totalmente inaspettata notizia del passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari ha dato il via ad un turbinio di rumors che solitamente prende piede durante la pausa estiva. Tuttavia, mosso il primo pezzo sulla scacchiera, è inevitabile che la griglia 2025 subirà grandi stravolgimenti, a differenza di questa stagione, dove tutti e 20 i piloti sono stati confermati nei rispettivi team.

Con Sainz messo alla porta dalla scuderia di Maranello, si è parlato anche di un suo possibile ritorno nella famiglia Red Bull. Tuttavia, stando a quanto riportato da Windsor, il designato a prendere il posto di Sergio Perez a Milton Keynes potrebbe essere proprio Alexander Albon, che ha già corso per gli austriaci nel 2019-2020.


Leggi anche: F1 | Wolff vuota il sacco: “Ecco come Hamilton mi ha informato della trattativa con Ferrari”


“Christian mi manda sempre messaggi, dicendomi ‘ottimo lavoro’, affermava Albon in estate. “È sempre bello avere questo rapporto con un vecchio Team Principal”.

Tuttavia, sempre il pilota aveva affermato di sentirsi bene in Williams, e di non aver intenzione di spostarsi nel breve termine: “Mi piace molto lavorare con la squadra e stare dove sono. Sento che stiamo facendo un viaggio e voglio continuare questo viaggio. Vediamo come si svolgeranno i prossimi anni. Per ora sono molto contento di dove sono”.

Albon sa bene quali sarebbero i rischi nel ritornare in Red Bull al fianco di un fenomeno come Verstappen, che negli ultimi anni ha letteralmente massacrato i propri compagni di squadra in pista e a livello di classifica. Il thailandese farebbe ritorno a Milton Keynes con uno status sicuramente più elevato, dati gli ottimi recenti risultati. Seguiranno sicuramente aggiornamenti.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter