Presentata la nuova stagione di F1 Esports: Ferrari unico team a non partecipare

Dopo il successo dello scorso anno, è stata presentata oggi la seconda stagione di F1 Esports Series.

I migliori piloti virtuali della stagione 2017 – Foto: f1esports.com
Questa seconda stagione sarà suddivisa in due fasi. Nella prima, ai tutti i piloti virtuali verrà offerta l’opportunità di guadagnarsi un posto da titolare in uno dei team ufficiali di Formula 1 che aderiscono al campionato virtuale.Mercedes, Red Bull, Force India, Williams, Renault, Haas, McLaren, Toro Rosso e Alfa Romeo Sauber hanno confermato la partecipazione e selezioneranno almeno uno dei migliori giocatori.

Le Qualifiche inizieranno il 13 aprile e potranno partecipare tutti coloro che possiedono F1 2017 per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Per la prima qualifica ogni giocatore dovrà cimentarsi al volante della Mercedes di Valtteri Bottas sul circuito di Shanghai. L’obiettivo sarà arrivare a podio partendo dalla sesta posizione a 5 giri dalla fine, con gomme da bagnato su un asfalto che si va asciugando.
I 10 giocatori più veloci di ogni piattaforma si sfideranno in una finale dal vivo per determinare i 3 migliori giocatori che si qualificheranno alla Pro Draft.

Alla fine dei quattro eventi di qualifica, i giocatori della Pro Draft saranno selezionati dai team ufficiali di Formula 1 per essere inseriti nei rispettivi e-team;(Mercedes AMG Petronas Motorsport, Red Bull Racing, Hype Energy eForce India, Williams F1 Esports Team,;Renault Sport Team Vitality, Haas F1 Esports Team, McLaren, Toro Rosso e Alfa Romeo Sauber F1 Team).


https://pbs.twimg.com/card_img/981556927846060034/fW9dacsB?format=jpg&name=600x314
Foto F1.com

Dopo essere stati selezionati dai team, i giocatori si sfideranno in 3 eventi che determineranno il campione del mondo di piloti e team. Il montepremi in palio è di circa 200.000$.

La serie inaugurale di F1eSport è stata vinta dall’inglese Brendon Leigh, incoronato lo scorso novembre ad Abu Dhabi come primo campione della serie.

Non è la prima volta che i team si cimentano in un campionato virtuale, recentemente McLaren e Renault hanno presentato il proprio campionato virtuale per selezionare giovani talenti.

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.