Qualifiche GP Australia – Sainz: “Speravo in una posizione migliore, ma in gara posso recuperare”

Carlos Sainz commenta le sue prime qualifiche della stagione che lo vedranno partire al nono posto subito dietro al suo compagno di team Hülkenberg.

Foto Renaultsport.com

Qualifiche del Gp di Australia dal sapore dolceamaro per Carlos Sainz, che ha chiuso al nono posto con il tempo di 1:23.577. Da un lato, la delusione per aver piazzato la sua Renault appena dietro al compagno Nico Hülkenberg: “speravo di terminare un po’ più avanti di così, specialmente dopo i risultati nella Q2, ma poi in Q3 il mio tempo non è stato buono. Dovrò dare un’occhiata insieme agli ingegneri per capirne i motivi”. Dall’altro lato però il pilota spagnolo è sicuro di avere ottime potenzialità in vista della gara: “ci aspettavamo di terminare le qualifiche con entrambe le vetture nella top ten e ci siamo riusciti, questo conferma i progressi del team. Per la gara sono certo che potremo recuperare qualche posizione. Sarà difficile, ma abbiamo una buona vettura e buone possibilità di lottare con le macchine che si trovano attorno a noi. Sono quindi convinto che potremo mettere insieme una gara molto competitiva”.

Per Carlos Sainz si tratta del primo d’Australia con la Renault; nel 2017 hanno aveva chiuso all’ottavo posto con la Scuderia Toro Rosso. Ha fatto il suo esordio al volante della monoposto francese nel Gran premio degli Stati Uniti andando subito a punti (settimo posto). Ha finora preso parte a 60 Gp ed ha come miglior risultato in carriera il quarto posto nel Gran Premio di Singapore del 2017.

Qualifiche GP Australia – Sainz: “Speravo in una posizione migliore, ma in gara posso recuperare”
Lascia un voto