Qualifiche GP Australia, Vettel: “sentivo la macchina prendere vita”

Qualifiche terminate all’Albert Park, dove i due alfieri della Ferrari, Raikkonen e Vettel, hanno ottenuto rispettivamente il secondo posto con un crono di 1.21.828 e il terzo posto con un tempo di appena un centesimo più alto, 1.21.838. I due partiranno preceduti dal solo Hamilton, che ha dato un buon distacco alle rosse, avendo girato in 1.21.164. Vettel Qualifiche Australia

Foto Ferrari

Sebastian ha dichiarato di essersi sentito più a suo agio con la macchina rispetto alle prove libere di ieri: “ieri sentivo che non tutto andava alla perfezione, per cui sono contento che oggi siamo riusciti a piazzare entrambe le monoposto davanti, vicini alla pole. È una grande opportunità”.

Riguardo la distanza dall’inglese della Mercedes che sta già tanto facendo parlare,;il ferrarista non appare particolarmente pessimista, anzi: “il gap con Lewis è importante, senza dubbio: non vogliamo restare così lontani. Ma la macchina oggi migliorava sempre di più: la sentivo prendere vita in qualifica”.

Per quanto riguarda la gara di domani Seb ha affermato:;“la seconda e la terza posizione vanno bene per la gara e,;come abbiamo visto negli ultimi anni, tendiamo a essere più vicini la domenica che in qualifica”.

Per i due della Ferrari, dunque, nonostante queste qualifiche non siano state perfette (probabilmente complice anche un piccolo errore di Vettel alla curva 13 del suo ultimo giro lanciato) non ci sono troppe preoccupazioni:;il lavoro svolto dal team di Maranello è stato quasi interamente volto allo studio del passo gara, che potremo giudicare solo domani.

mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.