Race of Champions | Piloti partecipanti, storia, programma. Dove vedere la competizione

La trentesima edizione della Race Of Champions si terrà in Messico il 19 e il 20 gennaio. Tanta attesa per Mick Schumacher che sarà in coppia con Sebastian Vettel nella Nations Cup, a portare in alto i colori della bandiera tedesca.

RoC
Foto: Raceofchampions.com

La Race of Champions è una competizione che unisce i piloti di ogni categoria delle quattro ruote e in generale del motorsport; dalla Formula 1 alla Formula E, passando per Nascar, IndyCar, Rally e GT.

Le vetture, dal peso di 695 kg, sono tutte uguali; la velocità massima raggiunta è di 275 km/h e va da 0 a 100 in soli tre secondi, mentre il motore è 4 cilindri.

La storia della Race Of Champions

La prima edizione della RoC fu disputata nel 1988 a Montlhéry (Francia). Nell’89 si è corso al Nurburgring, nel 1990 a Barcellona e l’anno successivo a Madrid. Dal 1992 al 2003 la competizione ha avuto luogo in Gran Canaria (Spagna, Isole Canarie). Nel triennio 2004-2006 il torneo si è disputato a Saint Denìs ( Francia), mentre nel 2007, 2008 e 2015 a Londra. Invece, l’evento si è tenuto a Dusseldorf nel 2010 e nel 2011, mentre nel 2012 e nel 2013 – edizione che non si è più disputata – la RoC ha fatto tappa a Bangkok. Dal 2014 fino al 2018 la Race of Champions è stata ospitata da Barbados, Londra, Miami e Riyadh.

Il vincitore della prima edizione (e della quarta) è l’ex rallista finlandese Juka Kanukken. Tra gli altri vincitori, Carlos Sainz – padre di Sainz Jr. che corre in F1 – nel 1997, Sébastien Loeb – vincitore 9 volte consecutive del Mondiale Rally nel 2003, 2005 e 2008. Il finlandese ex Formula 1 Heikki Kovalainen nel 2004, Sébastien Ogier – vincitore 6 volte del WRC – l’attuale pilota della Haas Romain Grosjean nel 2012, David Coulthard nel 2014 e nel 2017, Sebastian Vettel nel 2015 e Juan Pablo Montoya nel 2017.  L’unico italiano ad aver vinto è stato Andrea Aghini, altro ex rallista. La nazione più vincente è invece la Germania, con ben 8 Nations Cup.




I piloti ed i gironi della Nations Cup

RoC Vettel
Coulthard e Vettel sono tra i piloti che parteciperanno a questa edizione della RoC. La competizione non è affatto nuova ai due. Foto: Autosport

Non mancheranno i piloti di Formula 1 (ed ex): Sebastian Vettel parteciperà per la nona volta alla Race of Champions, dopo aver vinto 6 volte la Nations Cup in coppia con Michael Schumacher e un’altra da ‘solo’ a causa dell’infortunio di Wehrlein; quest’anno sarà il figlio del sette volte Campione del Mondo tedesco Mick a fare coppia con il pilota della Ferrari. Inoltre, ci sarà Pierre Gasly, neo pilota Red Bull, che sarà in squadra con Loic Duval per il Team France. Ci saranno anche Lucas Di Grassi (pilota Audi in Formula E), Esteban Gutierrez – ex Sauber e Haas – oltre ai ‘boss’ dell’Indy Helio Castroneves, Ryan Hunter-Reay e Josef Newgarden. Stranamente nessuna notizia su Sergio Perez, beniamino di casa.


Seb ROC
Sebastian Vettel alla ROC del 2017 a Miami, quando vinse la Nations Cup da solo, dato che Wehrlein si infortunò. Foto: raceofchampions.com

Nel Girone A ci sarà il Team Germany che schiera Vettel e Schumi Jr, Team Mexico ed Infinitum Mexico, che rispettivamente saranno rappresentati da Gutierrez e Patricio O’Ward e Memo Rojas e Benito Guerra, oltre al Team France che si affida a Gasly e Duval. Nel Girone B, ci saranno il Team Brazil (Di Grassi e Castroneves), Team Telcel Mexico (Daniel Suarez che sarà affiancato dal vincitore della ROC Mexico Saturday*) e il Team Sim Racing All Stars (Enzo Bonito che farà coppia con il vincitore eROC ). Invece nel Girone C ci sono Team Nordic (Tom Kristensen e Johan Kristofferson), il Team United Kingdom (Coulthard e Andy Priaulx) e per concludere il Team USA con Newgarden e Hunter-Reay.

*Prima di ogni giornata di gara i piloti messicani Ruben García Jr, Pancho Name, Abraham Calderon, Martin Fuentes, Ricardo Trivino, Ruben Rovelo, Ricardo Sanchez e Ricardo Cordero si daranno battaglia per un posto nella ROC.

Dove e quando vedere la RoC 2019

La Race Of Champions si svolgerà in due giorni: sabato 19 gennaio e domenica 20.
Sabato 19 gennaio dalle ore 20:00 (italiane) andrà in scena la Nations Cup, mentre domenica 20, allo stesso orario, sarà il turno della competizione singola.

Entrambe le competizioni saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook del RoC o qui.

F1 | Perez: “Ocon? Un anno di stop potrebbe danneggiarlo molto”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.