Rally | Carlos Sainz: “Potrebbe essere l’ultima Dakar. Per Alonso sarà un’ottima esperienza”

A pochi giorni dalla 42ª edizione del rally più famoso al mondo, Carlos Sainz ha spiegato ai media che non è lontana la sua ultima Dakar.

Carlos Sainz pronto ad affrontare il Rally Dakar 2020
Carlos Sainz pronto ad affrontare il Rally Dakar 2020

Carlos Sainz ha ammesso la sua ultima Dakar potrebbe essere molto vicina, ma al momento il pilota spagnolo non sa dire quando accadrà.

“Ogni anno potrebbe essere l’ultimo anno ma non ho ancora preso una decisione”, ha spiegato il due volte Campione del Mondo Rally ai microfoni di ABC. “Non sto scherzando, sarà come per il WRC. Durante la notte ho preso la decisione di abbandonare la categoria e così sarà anche per la Dakar. Nel WRC avevo un team vincente, un contratto per l’anno successivo e tutta la logistica pronta, ma tornando a casa ho deciso di non correre più.”

“La mia ultima Dakar arriverà presto, sono il più esperto quest’anno e non credo manchi molto. Ritirarmi al termine di questa edizione? Non posso confermarlo”, ha affermato il pilota spagnolo.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Uno dei fattori determinanti del ritiro potrebbe essere quello di non essere competitivo ed essere battuto dai compagni di squadra.

“Tutto dipenderà dalla possibilità di lottare o meno per la vittoria. Mi ritirerò sicuramente se un mio compagno sarà il migliore e io, senza particolari problemi alla macchina, ampiamente dietro; in questo caso continuare a correre sarebbe inutile.”

 

Le tappe della Dakar 2020

Se Carlos Sainz è un veterano della Dakar, un altro spagnolo, Fernando Alonso, è pronto all’esordio nella prima competizione sportiva del 2020.

“L’esordio è sempre difficile, ma Alonso ha dimostrato di essere pronto e ha percorso tanti chilometri. Gli auguro di far bene e completare la gara; sarà un’ottima esperienza per il futuro, se deciderà di tornare a correre il Rally Dakar.”

“Si tratta di una specialità molto diversa dalla Formula 1 ed è molto difficile. È comunque necessaria una buona dose di fortuna e tutto può accadere nelle tappe della Dakar”, ha concluso Carlos Sainz.

Seguici anche su Instagram

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.