Record e statistiche GP Monaco: tutti vogliono il tris!

Sesto appuntamento del mondiale 2018 con il 65° Gran Premio di Monaco. Sulle strade del Principato i piloti sono pronti a darsi battaglia, in una gara sempre piena di insidie e sorprese. Alonso, Hamilton e Vettel guidano il gruppo di piloti a 2 vittorie, ma molto lontani dalle 6 del mago di Montecarlo. GP Monaco

Podio GP Monaco 2017 – Foto Ferrari

Il circuito di Montecarlo ospita il sessantacinquesimo Gran Premio di Monaco valevole per il mondiale di Formula 1, appuntamento immancabile e caratteristico del campionato. Tra i piloti in attività, Alonso, Hamilton e Vettel sono fermi a quota 2 vittorie, a grande distanza dal recordman Ayrton Senna, che qui ha conquistato ben 6 vittorie in carriera.

Tranne negli anni dal 1951 al 1954, il Gran Premio di Monaco è stato sempre presente nel calendario, con il suo caratteristico layout cittadino. Corsi e ricorsi storici, eroici, leggendari e a volte tragici hanno reso questa gara un’icona della Formula 1.

Il Gran Premio di Monaco ha visto l’esordio in Formula 1 della Ferrari, nel 1950, e della McLaren, nel 1966. Ha il record della gara con il minor numero di vetture giunte al traguardo, soltanto 4, nel 1996, con la vittoria di Panis.

Il circuito

Il circuito di Montecarlo è una pista non permanente, articolato tra le strade urbane del quartiere più famoso del Principato di Monaco.

La pista, nella configurazione attuale, è lunga 3337 metri, da percorrere per 78 giri, per un totale di 260,286 km. È l’unica gara dell’anno in cui, per le peculiarità del circuito (abbinate alle basse velocità di percorrenza), si percorre una distanza complessiva inferiore ai 300 km.

 

Il circuito di Montecarlo. Foto: Formula 1

Il tracciato è caratterizzato da 19 curve, di cui 10 a destra e 9 a sinistra. L’unica zona DRS è posta sul rettilineo del traguardo.

La gara vede il debutto della nuova gomma Pirelli Hypersoft (Pink), accompagnata dalle Ultrasoft (Purple) e alle Supersoft (Red).

Statistiche e record

Nomi storici della Formula 1 riecheggiano nell’albo d’oro del Gran Premio di Monaco. I record a Montecarlo portano il nome di Ayrton Senna, con 5 pole position e 6 vittorie.

Pole position

Come detto, il record è di Ayrton Senna con 5 pole position. A quota 4 troviamo mostri sacri come Fangio, Clark, Stewart e Prost, mentre si contano 3 pole per Moss, Lauda e Michael Schumacher.

Tra i piloti in attività, seguono a quota 2 Fernando Alonso e Kimi Raikkonen, mentre con una pole position Vettel, Hamilton e Ricciardo.

Per quanto riguarda le scuderie, in testa la McLaren con 11 pole position. Seguono Ferrari con 10 e Lotus con 9. A quota 7 Williams, mentre si contano 4 pole per Renault, Mercedes e Red Bull.

Vittorie

Ayrton Senna recordman con 6 vittorie, di cui 5 consecutive (tra il 1989 e il 1993). A seguire, con 5 successi, Graham Hill e Michael Schumacher, a quota 4 Alain Prost. 3 vittorie per Moss, Stewart e Nico Rosberg.

Tra i piloti in attività, 2 successi per Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, uno per Kimi Raikkonen.

Nei costruttori dominio McLaren con 15 vittorie, a seguire Ferrari a quota 9 e Lotus a 7. Mercedes conta 4 successi, Williams e Red Bull 3, Renault 2.

Giri veloci

Record di giri veloci per Michael Schumacher, a quota 5. A seguire Fangio, Senna e Prost con 4, Hakkinen e Raikkonen con 3, Vettel e Perez con 2. Soltanto un giro veloce per Alonso, Ricciardo e Hamilton.

Per i costruttori, Ferrari a 17 giri veloci, McLaren a 10, Lotus a 7. Seguono Williams e Red Bull con 4, Mercedes con 2, Sauber e Force India con 1.

Record sul giro

Qualifica: K. Raikkonen (Ferrari) – 2017: 1:12.178 (media 166.439 km/h).

Gara: S. Perez (Force India) – 2017: 1:14.820 (media 160.561 km/h).

Distanza in gara: F. Alonso (McLaren) – 2007: 1h 40m 29.329s (media 155.552 km/h).

Il record assoluto del giro in gara, nella configurazione del circuito utilizzata fino al 2014 (3340 m contro i 3337 m attuali) appartiene a Michael Schumacher su Ferrari (1:14.439), stabilito nel 2004.

Così nel 2017

Sebastian Vettel, Gran Premio di Monaco 2017. Foto: Formula 1

Sebastian Vettel vince davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen, realizzando una doppietta Ferrari che mancava a Monaco dal 2001. Sul terzo gradino del podio Daniel Ricciardo su Red Bull. Il pilota tedesco della Ferrari conquista la quarantacinquesima vittoria in carriera e porta il suo vantaggio in classifica a +25 su Lewis Hamilton.

  • Pole Position: K. Raikkonen (Ferrari)1:12.178.
  • Ordine di arrivo:
  1.    S. Vettel (Ferrari)
  2.    K. Raikkonen (Ferrari) 
  3.    D. Ricciardo (Red Bull)
  • Giro più veloce: S. Perez (Force India)1:14.820 (giro 76).

17a pole position in carriera per Kimi Raikkonen.

45a vittoria in carriera per Sebastian Vettel.

306° e ultimo Gran Premio per Jenson Button.

227a vittoria Ferrari.

82a doppietta Ferrari, 7 anni dopo l’ultima (Germania 2010).

Record e statistiche GP Monaco: tutti vogliono il tris!
Lascia un voto
mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.