Red Bull annuncia la progettazione della RB17, una nuova Hypercar

Adrian Newey colpisce ancora: Red Bull Advanced Technology ha annunciato che è in corso la costruzione della RB17, la prima Hypercar disegnata interamente dalla squadra austriaca.

Red Bull Advanced Technology Hypercar RB17
Red Bull ha appena annunciato la progettazione della Hypercar RB17. Foto: Red Bull Advanced Technology

Red Bull Advanced Technology ha avviato la progettazione della RB17, la prima Hypercar interamente prodotta e disegnata dalla Red Bull. La squadra austriaca aveva già collaborato con la Aston Martin per la AM-RB-001 nel 2017. La RB17 è invece frutto solo delle menti del team di Milton Keynes. 

Red Bull prevede di iniziare la progettazione nel 2025 e non andrà oltre i 50 esemplari. La nuova Hypercar è dotata di due posti ed è ideale per le esperienze in pista. Spinta dai 1100 cavalli di un motore V8 ibrido, la RB17 è nata per sfruttare al massimo l’effetto suolo. Il costo della vettura si aggirerà intorno ai 5 milioni di sterline.


Leggi anche: F1 | Sebastian Vettel ritorna sul Multi 21: “Farei diversamente? No!”


La presentazione della nuova Hypercar spiega perché Red Bull aveva saltato il 17 nella denominazione delle proprie monoposto di Formula 1. Infatti, la vettura 2022 si chiama RB18, mentre quella 2021 era la RB16B.

Adrian Newey, al capo del progetto della RB17, ha commentato: “La RB17 racchiude tutto ciò che sappiamo sulla creazione di vetture di Formula 1 vincitrici del campionato in un pacchetto che offre livelli estremi di prestazioni in un’auto da pista a due posti. Spinti dalla nostra passione per le prestazioni a tutti i livelli, la RB17 spinge il design e i confini tecnici ben oltre ciò che era precedentemente disponibile per appassionati e collezionisti”.

Christian Horner, Team Principal, ha aggiunto: “La RB17 segna un’importante pietra miliare nell’evoluzione della Red Bull Advanced Technologies. Ora siamo pienamente in grado di creare e produrre un’auto di serie presso il nostro Red Bull Technology Campus. Inoltre, la RB17 segna la prima volta che un’auto del marchio Red Bull è disponibile per i collezionisti”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.