A TCFormula 1

F1 | Red Bull registra il dominio del nuovo sito AlphaTauri: trapela il nome ufficiale

Anche se non attivo, Red Bull ha registrato il dominio visacashapprb.com lo scorso Ottobre, confermando le indiscrezioni  sui due grossi sponsor americani che si sarebbero aggregati ad AlphaTauri nel 2024

È solamente una questione di ore prima che AlphaTauri ufficializzi il nome con cui correrà nella prossima stagione. Dopo aver presentato un nome fittizio nella entry list, la scuderia di Faenza non solo si chiamerà Racing Bulls, ma sia Visa che CashApp dovrebbero figurate come title sponsors. Confermate apparentemente quindi le indiscrezioni delle scorse settimane, che vedevano due grossi sponsor americani legarsi a team nel 2024.

Visa CashApp Racing Bulls
AlphaTauri sarà Visa CashApp Racing Bulls © RB Content Pool

AlphaTauri sarà Visa CashApp Racing Bulls

“Siamo su una buona traiettoria”, aveva dichiarato Peter Bayer, divenuto CEO AlphaTauri a inizio 2023, parlando delle sponsorizzazioni che compariranno sulla vettura nel 2024 ”Poiché al momento abbiamo un’ottima spinta negli Stati Uniti, abbiamo trovato queste due aziende che si piacciono a vicenda”.

Queste due aziende dovrebbero essere proprio Visa e Cash App, due delle più grosse realtà statunitensi (cash app è presente anche nel Regno Unito) per quanto riguarda il trasferimento di denaro online. CashApp aveva già sponsorizzato Red Bull in passato, a dimostrazione di come la sinergia con il team di Milton Keynes stia diventando sempre più stretta.

“Abbiamo avuto un incontro molto, molto positivo con questi due nuovi grandi partner”, ha aggiunto Bayer. ”Si sono capiti molto bene e si sono amalgamati immediatamente”.

”Abbiamo parlato di quando annunciare il progetto? Che cosa facciamo? E abbiamo detto: “Ecco cosa succede di solito, abbiamo il modulo di iscrizione alla FIA e la presentazione della livrea”.


Leggi anche: F1 | Il grande errore commesso da Schumacher che Hamilton e Verstappen dovranno evitare


”Hanno avuto delle idee, e hanno iniziato a fare un tale brainstorming che mi sono spaventato, a dire il vero! Hanno un paio di idee molto grandi. Stanno pensando in grande, più di quanto noi avremmo osato pensare”.

Oltre al dominio visacashapprb.com, anche andando sul sito di RacingBulls.com si viene reindirizzati sul medesimo dominio, ad ulteriore riprova di come la scuderia annuncerà il nuovo nome a breve. Le aspettative sono altissime sulla scuderia di Faenza, con alcuni rumors che parlano di un possibile quinto posto nei costruttori come obiettivo quest’anno. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter