F1 | UFFICIALE: Daniel Ricciardo torna in Red Bull come terzo pilota nel 2023

Red Bull ha ufficializzato tramite un comunicato di aver ingaggiato Daniel Ricciardo per la stagione 2023 come terzo pilota. L’australiano torna nella scuderia austriaca dopo aver lasciato nel 2018.

Ufficiale Ricciardo terzo pilota Red Bull
Daniel Ricciardo torna in Red Bull come terzo pilota nel 2023 © Red Bull Racing Oracle

Sebbene ormai chiaro da tempo, il futuro di Daniel Ricciardo è stato finalmente svelato. Red Bull ha infatti emesso un comunicato nel quale annuncia ufficialmente l’australiano come terzo pilota per la stagione 2023. Il super consulente della scuderia Helmut Marko aveva già ufficiosamente confermato il ritorno del pilota di Perth durante il weekend ad Abu Dhabi, ma ora è certezza. Daniel torna in Red Bull dopo aver lasciato la casa madre nel 2018 per trasferirsi in Renault. La sua carriera ha poi iniziato un lento declino a causa delle scarse prestazioni in McLaren, fino alla decisione da parte del team di sostituirlo con Oscar Piastri. Daniel proverà ora a giocarsi le proprie chance per tornare in Formula 1 nel 2024.

Il comunicato Red Bull sul ritorno di Ricciardo come terzo pilota nel 2023

”Potrebbe essere il nostro segreto peggiore, ma le voci sono vere: Daniel Ricciardo tornerà a casa e si unirà nuovamente al Team come terzo pilota per il 2023. Portando con sé un bagaglio di esperienza e di carattere, Daniel assisterà il Team nei test e nelle simulazioni, oltre che nelle attività commerciali”.

”Con 29 trofei al suo attivo, sono stati molti i punti salienti di un’eccellente prima esperienza con la Red Bull Racing. Nel 2014, al suo primo anno, ha avuto un impatto immediato, arrivando terzo nel campionato e ottenendo vittorie a Montreal e Budapest. Poi, nel 2015, un’epica prestazione a Monaco e il giro più veloce della gara, conquistando la sua prima pole nella stessa gara un anno dopo. Nel 2016 è stato anche l’unico pilota a concludere tutte le 21 gare. Il 2017 ha visto Daniel vincere uno scatenato Gran Premio dell’Azerbaijan e conquistare altri otto podi, prima di iniziare la stagione 2018 con il botto. Ha vinto due delle prime sei gare di quell’anno, sbaragliando la concorrenza in Cina. E poi, chi può dimenticare la vittoria a Monaco o, forse altrettanto iconico, il tuffo in piscina?

Inoltre, si apprende: ”Da quando Daniel ha lasciato il Team alla fine del 2018, ha trascorso due anni rispettivamente alla Renault e alla McLaren. Anche se non ha avuto il successo a cui era abituato, rimane un pilota fenomenale e molto rispettato che porta un altro livello di conoscenza e di esperienza alla Squadra”.


Leggi anche: F1 | Wolff: “Il 25% di ore in meno in galleria per Red Bull avrà un impatto, vantaggio da sfruttare”


Le parole di Christian Horner sul ritorno di Ricciardo in Red Bull

“È fantastico riportare Daniel nella famiglia Red Bull. Ha un enorme talento e un carattere così brillante. So che tutta la fabbrica è entusiasta di dargli il benvenuto a casa. Nel suo ruolo di collaudatore e terzo pilota, Daniel ci darà la possibilità di diversificare le nostre attività, assistendoci nello sviluppo della vettura e aiutando il team con la sua esperienza e la sua conoscenza di ciò che serve per avere successo in F1. Siamo molto contenti di lavorare nuovamente con Daniel e non vediamo l’ora di scoprire tutto quello che porterà al Team nel 2023″.

Ricciardo si dichiara entusiasta di rimanere nel paddock con Red Bull

“Il sorriso dice tutto, sono davvero entusiasta di tornare a casa per Oracle Red Bull Racing come terzo pilota nel 2023. Ho già tanti bei ricordi del mio periodo qui, ma l’accoglienza di Christian, del dottor Marko e di tutto il team è qualcosa che apprezzo sinceramente. Per me personalmente, la possibilità di contribuire e di essere circondato dalla migliore squadra di F1 è estremamente attraente, e mi dà anche un po’ di tempo per ricaricarmi e concentrarmi. Non vedo l’ora di essere con la squadra e di dare il mio contributo nel lavoro al simulatore, nelle sessioni di test e nelle attività commerciali. Andiamo!”. L’australiano ha inoltre annunciato il ritorno in Red Bull tramite il proprio profilo Instagram, immortalato insieme a Christian Horner.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Tobia Elia

Classe 2000. Appassionatissimo di Formula 1 da sempre, aspiro a farne la mia professione. Studio International Communication in Olanda.