Ritorno in F1 per Jean Eric Vergne?

Jean-Eric Vergne sarebbe stato contattato da un team di Formula 1 in merito a un sedile per la stagione 2019. Vergne F1

Vergne F1
© Techeetah

Vergne, 28 anni, ha corso in F1 tra il 2012 e il 2014 con la Toro Rosso prima di uscire dal programma Red Bull e trasferirsi in Formula E.

Vergne ha conquistato il suo primo campionato piloti di Formula E lo scorso mese, dopo aver vinto quattro gare per Techeetah nella stagione 2017/18, oltre a segnare un numero record di punti per una sola stagione.
Dopo un anno di successi, compresa anche una vittoria provvisoria della classe LMP2 a Le Mans, Vergne ha confermato di essere stato oggetto di una serie di contatti da parte di alcune squadre e “anche di un team di Formula 1”.

“È una possibilità. È divertente come cambia il mondo del motorsport”, ha detto Vergne a Crash.net in occasione della 6h di Silverstone.

“Quando cambi il tuo stato d’animo, quando cambi un po’ come lavori, vedi subito i risultati. Lo vedi anche nel modo in cui le persone ti guardano e in che modo ti parlano.”

La speranza per JEV è che le cose possano cambiare un po’ in F1, sperando in un campionato simile alla Formula E:

“Forse la Formula 1 vuole cambiare un po'”, ha detto Vergne.

“Questo è il bello della Formula E. Con il nostro team, è come se la Marussia avesse vinto in Formula 1. Sarebbe impossibile in F1. Ma forse può cambiare. Forse alcune squadre potranno cambiare un po’ di cose e ricominciare a lottare per vincere.”

“È qualcosa che mi interesserebbe, per avere un’altra nuova, grande sfida. Questa volta, penso di avere tutti gli strumenti a mia disposizione per fare un buon lavoro in F1.

“Se avrò una buona opportunità la considererò”.


Vergne è cresciuto grazie al programma motorsport della Red Bull al fianco di Daniel Ricciardo, formando una coppia che ha corso insieme in Toro Rosso nel 2012 e nel 2013.
Jean-Eric Vergne e Daniel Ricciardo Ritorno in F1 per Jean Eric Vergne F1
Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne nel 2014 – Foto Red Bull Content Pool

Mentre Ricciardo è stato promosso in Red Bull nel 2014 e ha vinto diverse gare negli anni, Vergne è scivolato fuori dalla F1 alla fine del 2014 quando Carlos Sainz Jr. e Max Verstappen sono approdati nel team di Faenza.

Vergne ha sottolineato che non ha provato amarezza per il suo addio in F1 e per il successivo successo di Ricciardo, sentendosi invece più forte per le sue esperienze acquisite negli altri campionati.

“Nella mia mente, sono felice dove sono”, ha detto Vergne. “Non sono amareggiato. Vedo il mio ex compagno di squadra, Daniel, vincere gare. Ero a Monaco e sono stato molto felice per lui quando ha vinto.”

“Potrei essere amareggiato, dicendo: ‘Stavo battendo questo ragazzo, ero vicino a lui, e ora sta vincendo e ha un contratto per il futuro’.
Sono molto contento di quello che ho. Penso che le cose accadano per una ragione. Chissà dove sarà tra 10 anni e dove sarò io tra 10 anni.”

“Quindi no, non sono più deluso. Ho imparato dai miei errori, ho imparato dalle cose brutte che sono successe e sono davvero grato per quello che mi è successo.”

“Ma ora, se una buona opportunità arriva in Formula 1, la prenderei in considerazione.”

Formula E | Jean-Eric Vergne, un pilota completo che merita la Formula 1

Ritorno in F1 per Jean Eric Vergne?
Lascia un voto
mm

Stefano Perinetti

Appassionato di F1, tifoso Ferrari. Seguo anche categorie minori e un pò tutto il motorsport in generale