Road To MotoGP | Furusato e Alonso mattatori delle prime gare

Nei primi weekend di gara dei campionati Road To MotoGP Furusato ha dominato in Qatar, mentre Alonso a Portimao. Bene Holgado nel CEV.

Road To MotoGP

Nelle ultime settimane i campionati sponsorizzati da Dorna sono finalmente ritornati in pista dopo un lungo periodo di stop. In concomitanza con la MotoGP nei primi due weekend stagionali sul circuito del Qatar sono ritornati in sella i ragazzi della Asian Talent Cup. Questo campionato, sponsorizzato da Idemitsu e Honda, vuole promuovere i maggiori talenti asiatici per poi portarli nelle proprie squadre all’interno del motomondiale. Sempre in concomitanza con la MotoGP, a Portimao sono scesi in pista i ragazzi della Rookies Cup, competizione portata avanti da Red Bull e KTM, vinta nello scorso anno dal mattatore della Moto3 Pedro Acosta. Invece in questo weekend ha preso il via il CEV Moto3, il mondiale giovanile Moto3, sul circuito portoghese di Estoril. Andiamo a vedere come sono andate le gare.

Asia Talent Cup: Taiyo Furusato promosso con 100 e lode!

Forse il campionato asiatico è stato il più “noioso” da guardare dei tre: Taiyo Furusato vince le quattro gare in Qatar, facendo un bottino pieno di 100 punti. Il giapponese nel primo weekend stagionale ha dominato la concorrenza senza problemi, vincendo di ben 16 e 9 secondi rispettivamente le prime manche. Timbra il cartellino per ben due volte il malese Hakim Danish, che chiude due volte al terzo posto nelle prime due gare. Si alternano sul podio Gun Mie e Kanta Hamada.

Storia diversa invece nel secondo atto della doppietta in Qatar, dove le vittorie per Furusato sono arrivate faticando non poco. Il giapponese riesce a vincere in volata contro Danial Sharil in gara 1, mentre precede di soli 41 millesimi lo stesso Sharil in gara 2. Chiudono il podio i soliti Mie e Danish. Sono quattro i protagonisti della ATC, con un Furusato con una mano sul titolo già dopo due weekend di gara, visto il vantaggio di 61 punti su Sharil. Il malese precede di soli due punti sia Mie che Danish, entrambi fermi a quota 57. Per rivedere in pista i ragazzi bisognerà aspettare molto tempo: il prossimo round del campionato si terrà il primo weekend di ottobre sul circuito di Motegi, in concomitanza con il motomondiale.

Rookies Cup: tanto equilibrio ma David Alonso fa doppietta

La Rookies Cup è sempre davvero interessante da guardare, vista la mole di talento che c’è all’interno di questo campionato. Dopo la sorprendente pole position di Diogo Moreira, tutti gli occhi sono finiti sul debuttante brasiliano. La gara però è una storia a sé, e lo dimostra David Alonso. Il pilota facente parte del team Aspar Junior saluta la compagnia dopo una prima metà gara sorniona, vincendo agilmente la prima delle due gare in terra portoghese. Il colombiano, messo in ombra lo scorso anno dal compagno Izan Guevara (ora in Moto3 con Aspar), sembra pronto per prendersi un posto nel motomondiale portando a casa una delle competizioni giovanili più prestigiose al mondo. La feroce battaglia per il podio vede Moreira in seconda posizione davanti a Marcos Uriarte, con l’ormai esperto Daniel Holgado fuori dal podio. Da segnalare l’undicesimo posto al debutto per Filippo Farioli, mentre Luca Lunetta chiude 16° e fuori dai punti. Purtroppo è costretto al ritiro Matteo Bertelle.

Nella manche del giorno seguente il gruppo non si sgrana, con il gruppo di testa che si è giocato la vittoria fino all’ultima curva. Anche nella mischia a spuntarla è sempre Alonso per soli 55 millesimi su Holgado, chiudendo così una doppietta del vivaio Aspar. Conclude il podio lo spagnolo Alex Millan, con un Bertelle che si rifà di una brutta prima gara chiudendo al 5° posto. Non è andata bene agli altri italiani Lunetta, caduto, e Farioli 18°. Il campionato tornerà in scena questa settimana sul circuito di Jerez, con Alonso che arriva con ben 17 punti di vantaggio sul compagno Holgado.

CEV: Holgado si prende la rivincita

Ad Estoril finalmente arriva il momento di Daniel Holgado: lo spagnolo, dopo un quarto posto ed un podio in Rookies Cup, trova finalmente il successo. Il pilota Aspar precede sul traguardo di quasi due decimi un sorprendente David Salvador in sella alla TM. Terzo posto per David Alonso, che chiude il podio ma mastica amaro se ripensa alla doppietta ottenuta solo sette giorni prima sempre in Portogallo. Disastro per quanto riguarda gli italiani, con Nicola Fabio Carraro primo dei nostri in 24^ posizione. Seguono Luca Lunetta, Alessandro Farioli e Alessandro Morosi. Non sono arrivati al traguardo Mattia Volpi e Raffaele Fusco.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Valentino Rossi: “Io ci credo e ci voglio provare”

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.