Rubrica Fellon | Il segreto di Pulcinella

La Formula 1 è uno sport che a partire dai suoi albori ha sempre mosso quantità ingenti di denaro e si sa… dove c’è tanto denaro ci sono sempre azioni non troppo lecite. Sono tantissimi gli esempi che si possono portare per avvalorare questa tesi, ma andiamo per gradi:

Schumacher Hamilton Massa
Dal web Hamilton e Massa nel 2007

Era il 2007 quando a sperimentare l’efficacia delle fotocopiatrici fu la McLaren.che grazie all’aiuto di Nigel Stepney riuscì ad ottenere alcuni disegni progettuali della F2007. Storia finita su tutte le pagine del mondo giornalistico dell’epoca: una “spia” aveva minato alla sportività del campionato. Gli esempi non si fermano qui, non mancano infatti altri episodi oltremodo recenti che raccontano di quanto una soffiata possa decidere le sorti economiche e sportive di un intero team. Rubrica Fellon Ecclestone

Ai giorni nostri: Rubrica Fellon Ecclestone

Ora probabilmente tutti i tifosi ferraristi geleranno, ma anche nel fatidico 2020 si ipotizzò che a portare notizie sul motore Ferrari alla FIA fosse stata proprio una spia,.questa volta non interna alla scuderia ma appartenente all’azienda della quale la scuderia di Maranello si serve per i banchi motori. Questa soffiata porta ancora pesanti effetti sui risultati della Scuderia che dopo due anni di purgatorio ha ripreso quantomeno ad essere competitiva proprio.grazie al nuovo progetto del motore. Sempre nel 2020 tutt’altro che silenzioso è stato lo “scandalo” della Mercedes Rosa: la Racing Point in procinto di diventare Aston Martin si era presentata in pista con una monoposto molto simile ai colleghi anglo-tedesci. Sicuramente oltre ai fotografi e agli ottimi contatori di pixel, qualcosa in più deve essere giunta nelle mani degli ingegneri della pantera rosa. Rubrica Fellon Ecclestone

Racing Point 2020 vs Mercedes 2019 – Foto olcaytuncaykarabulut

Decisamente più recenti e più eclatanti sono state le dichiarazioni del mai.banale Ecclestone il quale ha ipotizzato come la vicenda sul porpoising sia di fatto un’iniziativa di un ex membro Mercedes ora in forze alla FIA. Queste parole hanno alzato un polverone sia perché a pronunciarle sia stato proprio Ecclestone tipico individuo dalla sparata facile,.sia perché non sarebbe la prima volta che una spia ha modificato le carte in pista. Rubrica Fellon Ecclestone

Questi esempi oltremodo lampati per quanto non del tutto verificati sono una dimostrazione del così detto.“segreto di Pulcinella” della Formula 1 e dove c’è un segreto c’è sempre qualcuno pronto a raccontarlo. Rubrica Fellon Ecclestone

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Tutti gli appuntamenti della Rubrica Fellon

Paolo Mellone

Studente di lettere moderne appassionato di F1 ,dei grandi classici della letteratura e NERD incallito.