Rumor F1 | Mattia Binotto non è più il Team Principal Ferrari? Cosa sappiamo

Nelle ultime ore stanno girando voci secondo cui Mattia Binotto sarebbe stato licenziato da Ferrari o meglio rimosso come Team Principal. Semplice rumor o qualcosa di più? Cosa sappiamo.

Binotto licenziato
Foto: Ferrari

Arrivata la smenita: Mattia Binotto non è stato licenziato da Ferrari. Sarà ancora Team Principal.

Sembrava dover essere una settimana di calma quella che porterà all’inizio della stagione 2021 con i tre giorni di test in Bahrain. Invece potrebbero essere sette giorni di fuoco per l’intero Paddock. Nelle ultime ore stanno circolando delle voci che, se verificate, avrebbero dell’incredibile. Secondo quanto riportato da alcune fonti provenienti da Maranello (Josef Kral) pare che Mattia Binotto sia stato rimosso dal suo attuale ruolo in Ferrari. La notizia rappresenterebbe un vero e proprio colpo di scena. Il 2021 dovrebbe essere per il team italiano un anno di transizione in vista del grande cambio regolamentare del 2022.

Proprio a tal proposito nelle scorse settimane lo stesso Binotto aveva annunciato che avrebbe passato meno tempo in pista in questa stagione per poter seguire più da vicino lo sviluppo della monoposto del prossimo anno. A sostituire l’attuale Team Principal Ferrari nelle gare a cui non prenderà parte sarà Laurent Mekies.

Secondo il giornalista Serhan Acar Binotto sarebbe invece stato rimosso dal ruolo di team principal per entrare a far parte del FIA World Motorsport Council, in rappresentanza proprio della Ferrari. In questo modo la Scuderia di Maranello eviterebbe di lasciar libero uno dei migliori ingegneri dell’attuale F1, come recentemente accaduto con Aldo Costa, Lorenzo Sassi o James Allison.

La notizia, lo ribadiamo, non è stata ancora né confermata né smentita. Per ora si tratta di un semplice rumor che potrebbe rappresentare però uno dei più grandi colpi di scena degli ultimi anni.

Seguici anche su Instagram