Salone dell’Auto di Torino | Alla scoperta dell’inarrestabile Ferrari FXX-K Evo

F1 in Generale ha visitato il Salone dell’Auto di Torino. In quest’occasione abbiamo avuto modo di osservare le numerose auto esposte e di partecipare alle numerose attività organizzate, tra cui anche dei test drive.  Ai nostri occhi non è passata inosservata la Ferrari FXX-K Evo, molto diversa per caratteristiche e fine da tutte le altre supercar sfornate dalla casa automobilistica di Maranello. Salone auto torino Ferrari

Salone Auto Torino Ferrari

La Ferrari FXX-K Evo è la versione aggiornta del 2017, della FXX-K. Come la sua precedente versione, non rispetta alcuna omologazione, pertanto non può essere guidata sulle strade. Non può nemmeno partecipare alle competizioni, se non a quelle appositamente organizzate dalla Ferrari per i suoi clienti più fedeli facenti parte del programma “XX”. Grazie alle conoscenze maturate in F1, GTE e Challenge, creano queste vetture con lo scopo di arrivare al limite e testare nuove tecnologie da applicare in futuro nei campionati a cui partecipano. Salone auto torino Ferrari

Il valore di mercato si aggira intorno ai 4 milioni di euro e sono pochissimi i pezzi che sono stati prodotti. Alcuni di essi, hanno preso parte alla stagione 2018-2019 al campionato Ferrari Challenge, del quale il circuito del Mugello ospiterà le finali ad ottobre.

Principali differenze con la FXX-K

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le modifiche più evidenti sono l’alettone posteriore fisso e la pinna centrale, che fanno da supporto a tre generatori di vortici a delta e aumenta la stabilità a bassi valori di angolo di imbardata.

Per trovare l’equilibrio con le forze verticali, è stata ridisegnata anche la parte anteriore. È stato montato un flap per lato a fianco della presa d’aria anteriore e sulla parte inferiore nuovi generatori di vortici migliorano del 30% l’effetto suolo.

Rimane invariato, invece, il powertrain con sistema Hi-Kers che sviluppa 1.050 CV e oltre 900 Nm, Il motore rimane un V12 da 6.3 litri

Scheda tecnica

Sistema HY-KERS

Potenza complessiva max 1050 cv

Coppia complessiva max >900 Nm

Potenza motore termico* 860 cv @9200 rpm

Regime massimo 9400 rpm

Coppia motore termico 750 Nm @6500 rpm

Potenza motore elettrico 140 Kw (190 cv)

Motore termico

Tipo V12, 65°

Alesaggio e Corsa 94 x 75,2 mm

Cilindrata totale 6262 cm3

Rapporto di compressione 13,5:1

Potenza specifica 137 cv/l

Dimensioni e peso

Altezza 1116 mm

Passo 2665 mm

Distribuzione dei pesi 41% ant, 59% post

Cambio

Cambio F1 doppia frizione a 7 marce

Sospensioni

Anteriori A triangoli sovrapposti

Posteriori Multilink

Pneumatici (Pirelli P Zero slick sensorizzati)

Anteriori 285/650 – R19 x10½

Posteriori 345/725 – R20x13

Freni carbo ceramici (Brembo)

Anteriori 398 x 223 x 36 mm

Posteriori 380 x 253 x 34 mm

Controlli elettronici

ESC Controllo stabilità

ABS prestazionale/EBD Sistema frenata anti bloccaggio prestazionale/Ripartitore elettronico di frenata

EF1-Trac Controllo di trazione F1 integrato al sistema ibrido

E-Diff 3 Terza generazione differenziale a controllo elettronico

SCM-E Frs Controllo magnetoreologico sospensioni con sistema doppio solenoide (Al-Ni tube)

Aerodinamica Attiva

(Fonte: Motorionline)

Seguici su Instagram

F1 | GP Francia – Analisi post gara Pirelli: strategia vincente della Ferrari, che permette a Vettel di fare il giro veloce

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.