Salone di Ginevra 2022, tra conferme ed incertezze aumenta l’attesa

Un ritorno pieno di novità per il Salone di Ginevra, che se pur brancolando ancora in un velo di incertezze tra aziende presenti ed assenti, accoglierà tanti appassionati con eventi sia in presenza che online. Stellantis? La possibile grande assente alla kermesse

Salone di Ginevra 2022

Il 19 febbraio 2022 finalmente aprirà le porte il Salone di Ginevra che si svolgerà nella tradizionale cornice del Palexpo fino al 27 febbraio. La kermesse elvetica, dopo due edizioni di stop a causa della pandemia del COVID-19 ritorna tra gli eventi più attesi nel mondo dell’Automotive. L’euforia da parte degli appassionati è notevole anche se l’organizzazione stenta quasi a partire. Sarà ridotto nei numeri ma anche nelle dimensioni. La stima non ancora ufficializzata prevede un’estensione degli espositori di circa 30 mila metri quadrati, numero che posto a paragone dei 106.000 del 2019 sembra esiguo.

E’ stata confermata la presenza di  60 marchi, numero certamente inferiore rispetto a quello delle precedenti edizioni. Tuttavia molte case non hanno ancora confermato la loro presenza. Mancando ancora 4 mesi non è escluso che alcune aziende confermeranno la loro partecipazione all’evento nelle prossime settimane. Marchi come Audi, Renault, Skoda, Seat, Kia, Bugatti, Rimac, Koenigsegg sono già in prima linea nell’organizzazione. Tra gli astenuti si annoverano Bentley e Lamborghini. All’appello probabilmente mancherà il gruppo Stellantis con tutti i suoi marchi(che ricordiamo essere 14). Il gruppo derivato dalla fusione di FCA e PSA era già mancato anche al Salone di Monaco 2021 e se così dovesse essere, sarà il grande assente dell’evento. Il salone di Ginevra , secondo molti, poteva essere il perfetto palcoscenico per la presentazione ufficiale di Alfa Romeo Tonale.

Un salone di Ginevra che nel 2022 si potrà apprezzare anche seduti comodamente nel divano di casa grazie alla possibilità per le Case di trasmettere contenuti e conferenze stampa attraverso la piattaforma virtuale del GIMS. I presenti potranno anche provare tanti modelli su un circuito speciale. Agli organizzatori resta comunque qualche mese per organizzare al meglio tutto e sorprendere come sempre le folle di appassionati di auto che si riverseranno nella città svizzera.

Honda Civic Type R : le prime foto ufficiali del nuovo prototipo

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale