A TCFormula 1

F1 | Divampa il caso Horner: anche la famiglia Verstappen ora gli trama contro?

Secondo indiscrezioni dalla Germania, la famiglia Verstappen, ed in particolare Jos, si sarebbe schierata contro Christian Horner nel caso che lo vede protagonista per ‘comportamenti inappropriati’

Caso Horner Verstappen
Divampa il caso Horner: anche la famiglia Verstappen ora gli trama contro? © F1

La vicenda che vede protagonista Christian Horner nelle ultime ore sta assumendo i connotati di un vero e proprio thriller. Come già noto, domani si terrà il famoso summit in Inghilterra al quale presenzieranno le parti coinvolte nella vicenda, tra cui l’avvocato esterno ingaggiato da Red Bull per far luce su quanto accaduto.

Tra chi afferma che l’oggetto dello scandalo sia legato ad una foto compromettente inviata da Horner, e chi invece ritiene che il caso abbia semplicemente a che fare con una condotta di management troppo aggressiva, spunta ora un’altra indiscrezione che getta ulteriore benzina sul fuoco.

Secondo quanto riportato da Motorsport Magazin poche ore fa, anche la famiglia Verstappen si sarebbe inoltre schierata contro Horner nella vicenda, principalmente a causa dei rapporti, secondo rumors, non idilliaci tra Jos e il britannico. Max, invece, sarebbe ovviamente schierato con il padre e con Helmut Marko, con il quale ha da sempre un rapporto molto stretto.

”Il fatto che la notizia sia trapelata per la prima volta proprio nei Paesi Bassi non è probabilmente una coincidenza”, scrive la testata tedesca.


Leggi anche: F1 | La Svizzera non ci sta: Sauber elimina Stake dagli sponsor


”Dietro le quinte della Formula 1 si sussurra che il rapporto personale tra Horner e Jos Verstappen sia molto compromesso. E Verstappen Jr. è considerato una persona leale, la cui lealtà risiede principalmente in due uomini: suo padre e Helmut Marko”.

Sempre secondo il report, il verdetto finale sulla vicenda potrebbe anche non arrivare nella giornata di domani: ”Il fatto che il futuro di Horner alla Red Bull Racing si deciderà venerdì non è certo. È più probabile che l’avvocato incaricato dell’inchiesta debba prima elaborare e valutare a fondo i risultati delle sue indagini e dei suoi colloqui e poi giungere a una conclusione”.

Molto probabilmente, l’esito dell’investigazione avverrà prima della presentazione della RB20, previsto per il 15 Febbraio, in modo tale da non destabilizzare l’ambiente in un momento delicato per un team di Formula 1 quale la presentazione della nuova vettura.

Infine, sembrerebbe anche che Bernie Ecclestone sia intervenuto in prima persona per cercare di fare da mediatore nella vicenda, considerando gli ottimi rapporti con Horner. Per restare sempre aggiornati sul caso, potete seguire gli ultimi sviluppi qui.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.