Formula 1Interviste

F1 | Hamilton e quella pazza idea di correre fino a 50 anni

Natalie Pinkham ha ironicamente affermato che Lewis Hamilton potrebbe correre fino a 50 anni, con il pilota Mercedes che sarà in griglia almeno fino a fine 2025

Lo scorso 7 Gennaio, Lewis Hamilton ha spento ben 39 candeline, potendo vantare una longevità di carriera seconda solamente a Fernando Alonso. Il sette volte campione del mondo si appresta infatti a cominciare la sua diciottesima stagione in Formula 1, e sarà in griglia con un contratto garantito almeno fino al 2025. Una sua ulteriore permanenza dipenderà molto dalla competitività della W15 e della W16, anche se prendere parte al primo campionato con i nuovi regolamenti nel 2026 fa certamente gola.

Hamilton Pinkham
Lewis Hamilton sul podio del GP di Austin – @Wolfgang Wilhelm – Mercedes

Fino a quando Hamilton correrà in F1?

“Penso che guiderà fino a 50 anni”, ha scherzato Pinkham intervenendo sul palcco dell’Autosport International Show lo scorso 13 Dicembre, evento nel quale abbiamo potuto ascoltare le prime dichiarazioni di Gunther Steiner dopo l’addio alla Haas.

Un altro grande punto interrogativo è se Hamilton, prima del ritiro dalle scene, sarà ancora in grado di lottare per il famigerato ottavo titolo, e soprattutto se Mercedes riuscirà ancora a sfornare una monoposto vincente nell’immediato futuro, considerando il fallimento delle ultime due stagioni: “Spero che accada”, ha aggiunto la Pinkham.

”Credo che sia necessario un cambio di regolamento per farli tornare alla ribalta. Ma guardate, noi diciamo: ‘Beh, erano lontani’, ma Hamilton è arrivato comunque terzo in campionato e la Mercedes è arrivata seconda, quindi non necessariamente così lontani. Non sembravano in grado di lottare però per una vittoria nel 2023″.


Leggi anche: F1 | Wolff rimpiange Steiner, ma quella frecciatina su Mick Schumacher…


L’ultima vittoria targata Mercedes risale al GP di Interlagos nel 2022, quando George Russell mise in atto un weekend pressochè perfetto, aggiudicandosi sprint e vittoria con Hamilton alle sue spalle.

Per trovare una vittoria firmata da Lewis si deve scavare ancor più indietro, precisamente al GP di Jedah 2021, quando il britannico si trovava in piena lotta per il titolo (poi perso ad Abu Dhabi) contro Max Verstappen.

Proprio la cocente sconfitta di Abu Dhabi è stata assorbita ma non dimenticata da Hamilton, che non si darà pace fin quando non avrà avuto la vendetta contro l’olandese che attende da ormai tre anni.

Assodata la supremazia di Red Bull, che probabilmente persisterà sia quest’anno che nel 2025 data la stabilità regolamento, la speranza per le frecce d’argento è quella di azzeccare il progetto 2026, anno in cui debutteranno i nuovi regolamenti sulle Power Unit. L’ultima volta che ci fu un così drastico cambiamento a livello regolamentare, sappiamo tutti cosa la compagine di Brackley sia stata in grado di produrre.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter