Sintesi Test F1 2018 – Barcellona Day 4 : Hamilton fa il record, Vettel completa 120 giri

Si è conclusa la quarta giornata di test invernali sul circuito spagnolo del Montmelò, ecco una sintesi della sessione mattutina e pomeridiana. Sintesi Test F1 Day 4

Anche per questa 4° giornata di test gli organizzatori hanno deciso di cancellare la pausa pranzo in modo da dare più tempo ai team per recuperare il tempo perduto nelle giornate precedenti.

SESSIONE MATTUTINA

A sorpresa il leader della mattinata è stato Stoffel Vandoorne; con la sua McLaren equipaggiata con le gomme più morbide della gamma Pirelli ovvero le HyperSoft, ha fatto segnare il tempo di 1:20.513.

Strano ma vero, Sergio Perez oggi ha esordito con la su VJM11. In mattinata ha compiuto i primi giri sulla vettura ottenendo l’8° tempo con gomme UltraSoft, ma a giudicare dal tempo molto alto, la pista non era ancora in perfette condizioni.

A dover di cronaca va comunque ricordato che la sessione per le prime due ore è stata bagnata; in seguito la pista lentamente si è andata ad asciugare, permettendo cosi ai piloti di utilizzare gomme da asciutto sul finale.

Sul finire della prima metà dell’odierna giornata di test, Vettel ha compiuto 10 giri in sequenza con gomme Soft. Al termine dello stint con molto carburante a bordo ha fatto segnare il 4° tempo a circa 2.5 secondi dalla vetta. Da segnalare anche altri 35 giri ma con gomme Intermedie.

Qualche problema di troppo per Max Verstappen che compie solo 18 giri e si rende protagonista di un’uscita di pista.


TEMPI FINALI

Il mattatore di giornata è stato Lewis Hamilton! A bordo della sua Mercedes W09 ha fatto segnare il miglior tempo in assoluto in quesi test e ovviamente anche il miglior crono odierno. Prestazione fenomenale in 1:19.333 con gomme Medium a soli 3 decimi dalla pole 2017.

Per chi volesse comunque fare dei paragoni con il 2017 , va ricordato che la gomme Medium del 2018 equivale in termini di morbidezza alla Soft del 2017. Questo perché Pirelli ha scelto di rendere le gomme 2018 uno step più morbide rispetto al 2017, in modo tale da rendere le gare più spettacolari.

Al secondo posto troviamo Vandoorne che come in mattinata ha fatto il tempo con gomma HyperSoft e si è riuscito a migliorare fermando il cronometro in 1:19.854.

Lavoro di sostanza per Vettel a bordo della sua SF71-H , il tedesco si disinteressa evidentemente della prestazione pura e preferisce concentrarsi su long run con molto carburante a bordo. Sono 120 i giri per il 4 volte iridato, la maggior parte su gomma Soft. Il suo miglior tempo 1:20.241 lo porta in 3° posizione.

Tanti giri per molte scuderie, evidentemente alla ricerca dell’affidabilit, fondamentale quest’anno. 147 giri addirittura per la Toro Rosso motorizzata Honda con al volante Pierre Gasly e 161 per la McLaren (sommando i giri di Alonso e Vandoorne).

Giornata da dimenticare per Verstappen che compie un’ulteriore escursione in ghiaia. Tempo alto per l’olandese che compie solo 35 giri.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ora appuntamento a martedì 6 Marzo per la 5° giornata di test che comincerà come di consueto alle ore 9:00 da seguire in diretta sulla live che trovate sul nostro sito F1inGenerale.com.

mm

Pietro Simone

Studente di informatica al 5° anno delle superiori. Appassionato di motori sin da piccolo.