SRO: Il ritorno della categoria GT2 nei campionati internazionali

SRO ha annunciato che, dopo tanti anni, ritornerà la classe GT2. La GT2 European Series partirà l’anno prossimo con cinque appuntamenti previsti in calendario. Attualmente Audi, Porsche e KTM sono i primi tre marchi ad aver seguito Ratel nel progetto, in un campionato a cui presto si dovrebbe unire anche Lamborghini con una versione della Huracan Super Trofeo.

GT2 Spa
SRO-Motorsport.com

Un gradito ritorno GT2 SRO

Era il 2010 quando la Stéphane Ratel Organisation, promoter del vecchio campionato FIA GT, chiese alla Federazione di abbandonare la categoria GT2 l’anno stesso. La categoria infatti contava pochissimi partecipati all’attivo, afflitta dalla notevole concorrenza delle GT3 dell’epoca. Le GT3 infatti offrivano quasi lo stesso ordine di performance e costi più contenuti rispetto alle GT2. Sostanzialmente, le case costruttrici decisero di competere nella classe GT1 (presente nel mondiale espressamente dedicato ad essa) oppure nel campionato europeo GT3, a causa della crisi economica di quegli anni. Oggigiorno, i tempi sembrano maturi per un ritorno alle origini dei campionati GT della SRO grazie ad un nuovissimo programma annunciato recentemente da Stéphane Ratel in persona.

GT World Challenge | Presentato il calendario 2021: la stagione si apre ancora a Monza

Il format del campionato GT2 SRO

La stagione GT2 European Series partirà ufficialmente a Monza (15/17 aprile) assieme alla GT Rebellion Series. Il GT Rebellion sarà abbinato al campionato europeo GT2 per 3 incontri: Hockenheim (14-15 maggio), Silverstone 500 (25/27 giugno), Paul Ricard (1/3 ottobre). Il campionato GT2 sarà presente a margine della 24H Spa-Francorshamps prevista dal 23 al 25 luglio. Il formato prevede due prove libere da 45 minuti, due qualifiche da 20 minuti e due gare sprint da 50 minuti, e sono previste due categorie e due classifiche: Pro-Am, AM.

I piloti indicati come Pro avranno licenza Silver e 30 anni o più. I piloti Am saranno divisi in due gruppi: Bronze, Bronze + (sotto i 40 anni, o quelli che erano Silver in passato).

Alla fine di ogni round, Clubsport premierà il pilota che ha saputo guidare la migliore traiettoria e, al termine della stagione, verrà incoronato il PIRELLI Track Adrenaline Champion. Il sistema prevede anche l’utilizzo di una avveniristica tecnologia GPS, votata a fornire i giusti feedback al pilota relativi al proprio giro in pista.

GT2 e non solo

Gli appuntamenti vedranno anche un parziale debutto non competitivo delle velocissime Hypercar Aston Martin Valkyrie e Lamborghini SVC12. Si tratterà fondamentalmente di dimostrazioni in pista, che potrebbero annoverare prove a cronometro e perfino piccole competizioni senza contatto.

Audi GT2 Media
Audi R8 LMS GT2

Le vetture

Tra le vetture pronte per il nuovissimo GT2 figura Porsche; azienda da sempre protagonista nei celebri campionati GT2: indimenticabile la mitica 993, protagonista da sempre del BPR Global GT Series. La nuova Porsche 911 GT2 RS è molto diversa rispetto alle sue celebri antenate; si tratta infatti di un vettura nata espressamente per i Gentleman Driver. Questa è una vettura in grado di sprigionare 700CV con un peso di 1390Kg, grazie a un 6 cilindri in alluminio twin turbo 3.8 litri.

Oltre a Porsche, anche Audi lo scorso anno ha presentato la Audi R8 LMS GT2. La casa di Ingolstadt ha iniziato a consegnare le vetture ai propri clienti. la R8 LMS GT2 deriva direttamente dalla R8 Spyder V10 Performance Quattro con la quale condivide numerosi dettagli tecnici. 

Presente anche KTM con la X-Bow GT2. La KTM è basata sulla X-Bow GT4  dotata di un motore Audi 5 cilindri 2.5L da 600CV e 1000kg di peso.  Il primo lotto composto da 20 auto, che sarà costruito nella sede di KTM Sportcar GmbH in Austria, sarà disponibile solamente entro la fine dell’anno. Sembrerebbero poi in sviluppo  versioni GT2 di Lamborghini, Ferrari, McLaren e Aston Martin.

All’interno del campionato GT2 grande interesse sembra provenire anche da Glickenhaus. Jim Glickenhaus infatti vorrebbe inserire i suoi modelli 004 nella nuova classe, con un pacchetto aerodinamico e motore diverso da quello già in attesa di omologazione GT3.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Lorenzo F.

Cresciuto nella Motor Valley. Appassionato di auto, tecnologia e Simracing. Studente della Experis Academy, Fotografo e writer freelance. Appassionato di Trackday e motorsport in ogni sua forma.