F1 | GP Belgio – Steiner: “Basta con i team satelliti in Formula 1”

Il team principal della Haas Gunther Steiner pensa che la situazione dei team satellite stia un po’ sfuggendo di mano. La F1 dovrebbe limitare la creazione dei team satellite per evitare che non diventi come altre categorie in cui c’è competizione fra i team ufficiali e i loro affiliati. Team Satelliti F1

Formula 1 GP Belgio - Steiner: Basta con i team satelliti F1
Gunther Steiner team principal Haas

Esempi lampanti sono Toro Rosso, che dipende da Red Bull, e Sauber e Haas che, seppur non ufficialmente, sono legati alla Ferrari.

I costi per gareggiare nella categoria regina del motorsport sono molto elevati; è per questo che alcuni ‘piccoli’ team decidono di unirsi ad altri più ‘grandi’. L’ultimo caso è quello della Force India che, per pagare i debiti, sarebbe potuta diventare un team satellite Mercedes se Lawrence Stroll non l’avesse acquistata. È per questo che il team principal della scuderia americana sostiene che la F1 dovrebbe dare più aiuti alle scuderie e fissare un tetto massimo per gli investimenti.

L’ingegnere italiano ribadisce che tutti sono a conoscenza di questa situazione. “A nessuno verrà in mente di dire ‘oh non ci avevo pensato’: non resta che prendere provvedimenti per evitare che si creino altri team satelliti.”

“Una soluzione potrebbe essere il controllo dei budget e delle spese di ogni team. Ne ho parlato con i dirigenti FOM, che dicono di essere d’accordo ma non sarà un lavoro tanto facile.”


F1 | Nuove speranze per il Gran Premio di Germania

F1 | GP Belgio – Steiner: “Basta con i team satelliti in Formula 1”
3 (60%) 2 votes

Simona Dominici

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.