Superbike | Alla scoperta dei team 2020: Kawasaki

Il team campione del mondo si presenta con una moto sviluppata come nel 2019  e con due piloti pronti a riportare entrambe le Kawasaki in posizioni di vertice.

Credit: Proskins

Il team campione del mondo costruttori (che si presenterà il 6 febbraio) sceglie la continuità in vista della stagione 2020.

La super corazzata nipponica si presenta al prossimo mondiale come la squadra da battere; tanto forte da riuscire a battere la Panigale V4 di Bautista grazie alla tenuta mentale e alla freddezza di Jonathan Rea, che nel 2019 ha faticato per conquistare il titolo. Anche in fabbrica si è lavorato molto e anche bene, riuscendo a colmare, in corsa, il gap con le moto Bolognesi.

Dunque per il 2020, la Kawasaki ha proseguito lo sviluppo della ZX-10R iniziato nel 2019 e che punta a superare le prestazioni della Ducati. Il lavoro, viste le capacità del team di sviluppo giapponese, non sembra impossibile; già nella scorsa stagione, infatti, la Kawasaki aveva raggiunto le prestazioni della Panigale nella seconda metà di stagione. I lavori si sono concentrati su una migliore resa del motore in rettilineo e a una diversa distribuzione dei pesi, fondamentale per la guida di Rea.

I piloti saranno il penta campione Rea e Alex Lowes che andrà a sostituire il deludente Haslam.
Rea, dopo aver battuto il numero di mondiali di Fogarty, è atteso a una prova ancora più difficile rispetto al 2019. L’inglese, infatti, dovrà vedersela ancora con la Ducati e con Bautista (quest’anno sulla nuova e temibile Honda) per entrare ancora di più nella storia.

La sostituzione di Haslam non è stata di certo un fulmine a ciel sereno. Il campione 2018 del BSBK ha subito un passivo di oltre 300 punti da Rea con migliore risultato tre terzi posti (Australia e Misano). Haslam e è stato sostituito dal connazionale Lowes che arriva da un terzo posto in classifica generale davanti al compagno di squadra Van Der mark. L’Impressione è che, con l’arrivo di Lowes, la Kawasaki tornerà a lottare per il podio con entrambe le moto.

L’appuntamento è per il 6 febbraio a Barcellona per assistere alla presentazione del Team e dei piloti.

Leggi anche:

Kawasaki annuncia la data di presentazione della moto

Seguici su Telegram