Superbike | Con SBK 2022 la categoria torna ad avere un videogame dedicato

Dopo un’assenza di dieci anni, la Superbike torna ad avere un videogame a lei dedicato. In occasione del round di Misano, è avvenuta la cerimonia di presentazione del titolo che sarà disponibile dal prossimo settembre.

videogame Superbike
Credit: Twitter

Dopo dieci anni dall’uscita di SBK Generations, la Superbike torna ad avere un videogame incentrato sul mondo delle derivate dalla serie. Il titolo, che sarà rilasciato il prossimo 15 settembre, è stato presentato nel weekend di Misano nel Paddock Show.

La presentazione, alla presenza di due uomini di vertice della casa produttrice, ha delineato vagamente come sarà l’atteso videogioco. La realizzazione, come per la serie terminata dieci anni fa, è affidata a Milestone, casa milanese specializzata nei simulatori di gara e che, da svariato tempo, cura la realizzazione della serie “MotoGP”. Milestone, nel corso degli anni, si è conquistata il paragone con Codemasters. La casa inglese, come la sua simile italiana, si occupa di simulatori di guida e da sempre cura i videogame ufficiali della F1.

Il videogame della Superbike è già disponibile in pre order su tutte le piattaforme d’acquisto e il gioco sarà disponibile su tutte le principali piattaforme (pc, PS5, Xbox)

All’interno del gioco sarà possibile correre un weekend ufficiale completo e la classica modalità carriera. In aggiunta a queste modalità, non manca l’imprescindibile parte online, con la possibilità di effettuare sessioni con un massimo di dodici partecipanti. Nella versione online si potranno modificare i settaggi e le regole delle sessioni.

L’intero gioco godrà del sistema che permette all’IA di adattarsi ed evolversi nel corso degli eventi in base allo stile del pilota impersonificato dal sistema, allo stile di guida di chi gioca e con la raccolta dei dati nel corso delle sessioni.

Leggi anche:

Superbike | Puccetti celebra a Misano i venti anni di attività

Come da anni è disponibile nella serie legata al Motomondiale, anche SBK 2022 avrà la possibilità di personalizzare il numero di gara, la tuta e il casco. Inoltre, sarò possibile creare e personalizzare un team, scegliendo anche i tecnici con cui collaborare nel lavoro durante i weekend di gara.

Secondo gli sviluppatori, il videogame della Superbike sarà una perfetta replica della realtà. Le dichiarazioni degli uomini di Milestone riguardo al realismo sono sicuramente audaci. Il vero scoglio da superare per Milestone è vincere lo scetticismo degli appassionati che rimproverano diversi difetti e peccati di realismo nella realizzazione dei capitoli “MotoGP”

Seguici su Telegram

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico