Superbike | Gerloff rinnova con GRT Yamaha per il 2021

Il team GRT Yamaha ha annunciato i suoi piloti per la stagione 2021 del mondiale Superbike, con la riconferma di Gerloff e la novità Nozane.

 

Gerloff Yamaha Superbike 2021
Credits: Alpinestars.

La Yamaha ha deciso le line-up da schierare la prossima stagione di Superbike. Se nel team ufficiale PATA Yamaha è arrivata la notizia dell’accordo con Andrea Locatelli che affiancherà Razgatlioglu, in GRT Yamaha hanno deciso di riconfermare Garrett Gerloff per la stagione 2021. L’americano sarà affiancato dal giovane giapponese Kohta Nozane.

Le buone prestazioni di Gerloff nel suo anno da rookie avevano fatto pensare addirittura ad un suo passaggio nella squadra ufficiale, ma Yamaha ha poi optato per il campione Supersport 600 2020 Locatelli. Gerloff proseguirà dunque il suo percorso di crescita nel suo attuale team e avrà a disposizione una nuova R1. I risultati ottenuti durante la stagione hanno lasciato tutti a bocca aperta. In gara 2 nel GP di Catalunya è arrivato anche il suo primo podio, risultato che agli Stati Uniti mancava dal 2016, quando a festeggiare fu il compianto Nicky Hayden.

Parlando del nuovo contratto ottenuto con GRT Yamaha, Gerloff si è dimostrato entusiasta di poter continuare questa avventura. “Sono molto contento di restare con GRT Yamaha WorldSBK Junior Team per la stagione 2021. Quest’anno è stato incredibile. Le persone con le quali lavoro nel team sono eccezionali, è fantastico poter restare ancora con loro” ha detto l’americano. “Sono anche entusiasta di poter avere la nuova Yamaha R1. Spero che possa garantirci prestazioni migliori per poter lottare con i piloti migliori. Ringrazio Yamaha per aver deciso di continuare con me e darmi la possibilità di migliorare e mostrare cosa posso fare. Sono molto determinato e sono sicuro che il prossimo anno avremo occasione di fare grandi cose” ha aggiunto Gerloff.

Con Nozane la Yamaha punta sui piloti di casa

Al fianco del pilota texano, Yamaha ha deciso di mettere il promettente giapponese Nozane. In passato Nozane ha corso in Moto2 e ha avuto anche l’occasione di debuttare in MotoGP a Motegi nel 2017 per sostituire Folger nel team Tech3. Il giapponese, 24 anni, attualmente è in testa alla classifica nel campionato All Japan Road Race.

Nozane ha dichiarato: “Credo che la Superbike possa essere il posto migliore per me per crescere come pilota. Sono molto contento di tornare a correre in un campionato mondiale e non ringrazirò mai abbastanza Yamaha per l’opportunità. Gerloff ha dimostrato di poter ottenere un podio nella sua stagione di debutto, quindi sono consapevole di arrivare in una squadra competitiva. Sono impaziente di poter lavorare insieme a GRT Yamaha il prossimo anno.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Superbike | GP Estoril – Anteprima ed orari TV