Superbike | GP Aragon 2021 – Anteprima ed orari Tv

Torna finalmente protagonista il Mondiale Superbike: il campionato riservato alle moto derivate di serie, inizierà infatti la sua stagione nel prossimo fine settimana (21-23 maggio) sul circuito di Aragon. Le dirette Tv saranno affidate, come di consueto, a SKY (canale 208) e a TV8 per quel che riguarda i canali in chiaro. Superbike Aragon 2021 Orari Tv

Superbike Aragon 2021 Orari TV
Uno scatto dei primi giri della gara dello scorso anno. Credit: WorldSBK.com

Finalmente si riparte! Dopo un inverno travagliato, condizionato da continui slittamenti di calendario dovuti alla pandemia e alle difficoltà organizzative che ne conseguono, anche il Mondiale Superbike è pronto ad iniziare la sua avventura per la stagione 2021. Superbike Aragon 2021 Orari Tv

Dopo mesi di incertezze e cambiamenti il primo GP della stagione sarà ospitato dalla splendida pista di Aragon. Un pista molto conosciuta e apprezzata dai Team del Mondiale che, anche in questo inverno, hanno svolto diverse sessioni di test sulla pista spagnola.

Una pista che piace sicuramente a Micheal Ruben Rinaldi che proprio ad Aragon, lo scorso anno, ha conquistato la prima vittoria in carriera nel Mondiale delle derivate di serie. Ricordi invece molto più amari per l’altro pilota del team Ducati Scott Redding che, sulla pista spagnola, lo scorso anno fu protagonista di una caduta che condizionò la sua rincorsa al titolo.

Il pilota da battere sarà comunque Jonathan Rea. Il sei volte campione del mondo ha una striscia attiva di ben diciassette podi consecutivi sulla pista spagnola ed ha inoltre dimostrato una grande confidenza con la sua nuova Kawasaki ZX10-RR. Il pilota inglese non è però il pilota più vincente sulla pista di Aragon: il record appartiene infatti al gallese Chaz Davies che ha vinto ben sette volte.

Molti dubbi circondano invece la Yamaha ed i suoi piloti. La casa di Iwata si presenta infatti al via della stagione con i due rookie Andrea Locatelli e Kohta Nozane ed i due confermatissimi Garrett Gerloff e Toprak Razgatlioglu. Se il pilota americano è sembrato in forma in tutte le sessioni di test pre-stagionali, lo stesso discorso non può essere fatto per il pilota turco. Dopo aver fatto segnare i migliori tempi nel test di Misano, Razgatlioglu si è visto costretto a saltare buona parte delle altre sessioni di test a causa della sua positività al Covid-19.

Si attendono risposte anche da Honda e BMW: la squadra giapponese ha investito tutto l’inverno a sviluppare la nuova CBR1000RR-R organizzando più di un test privato sulla pista di Jerez; per quanto riguarda la casa tedesca, la curiosità sta nel vedere come si comporteranno le nuove BMW M 1000 RR che verranno portate in pista, oltre che dai due piloti del team ufficiale, anche da Jonas Folger e Eugene Laverty.

Grande curiosità anche attorno alla lotta per il rookie dell’anno: oltre ai già citati Locatelli, Nozane e Folger, ci saranno altri sei piloti a lottare per questo prestigioso titolo. Tra i favoriti, oltre a Locatelli e Folger, vanno inseriti i nomi di Lucas Mahias, campione del Mondo Supersport 600 nel 2017, in sella alla Kawasaki del Team Puccetti e Tito Rabat che si schiera con la Ducati del Team Barni.

Buono il numero di italiani in pista: oltre a Locatelli e Rinaldi saranno anche Axel Bassani e Samuele Cavalieri a rappresentare il tricolore nel mondiale Superbike.

Insieme al Mondiale Superbike, ad Aragon, inizieranno anche i campionati della Supersport 600 e della Supersport 300. Nella 600 i favori del pronostico sono appannaggio del Team GMT94 Yamaha che schiera due piloti del calibro di Jules Cluzel e Federico Caricasulo. Attenzione anche a Steven Odendaal chiamato a raccogliere l’eredità di Randy Krummenacher e Andrea Locatelli nel Team Bardhal Evan Bros.

Nella 300 il favorito principale è Jeffrey Buis che proverà a bissare il titolo vinto nel 2020. La categoria promette come sempre spettacolo con tanti piloti pronti a battagliare contro il campione in carica.

IL TRACCIATO

Il circuito del MotorLand di Aragon, disegnato dall’architetto Hermann Tilke, misura 5077m e si snoda su 17 curve (10 a sinistra e 7 a destra) che vanno percorse in senso antiorario.

È un tracciato piuttosto tecnico, che tiene in continua sollecitazione l’impianto frenante. Molto impegnativa anche la parte mista, caratterizzata da una sequenza serrata di staccate minori.

Il rettilineo più lungo, quello che porta alla staccata di Curva 16, misura circa 900m. Qui avviene la staccata più dura del giro con la velocità che scende di 200 Km/h in pochi secondi.

La pista di Aragon. Credit: insella.it

ORARI TV

SKY SPORT MOTOGP/HD

VENERDÌ 21 MAGGIO

Superbike Prove Libere 1 ore 10:30 (Diretta)

Superbike Prove Libere 2 ore 15:00 (Diretta)

 

SABATO 22 MAGGIO

Supersport 300 Superpole ore 9:45 (Diretta)

Supesport 600 Superpole ore 10:25 (Diretta)

Superbike Superpole ore 11:10 (Diretta)

Supersport 300 Gara 12:45 (Diretta)

Superbike Gara 1 ore 14:00 (Diretta)

Supersport 600 Gara 1 ore 15:10 (Diretta)

 

DOMENICA 23 MAGGIO

Superbike Superpole Race ore 11:00 (Diretta)

Supersport 600 Gara 2 ore 12:30 (Diretta)

Superbike Gara 2 ore 14:00 (Diretta)

Supersport 300 Gara 2 ore 15:15 (Diretta)

 

TV8

SABATO 22 MAGGIO

Superbike Gara 1 ore 14:00 (Diretta)

 

DOMENICA 23 MAGGIO

 

Superbike Superpole Race ore 13:00 (differita)

Superbike Gara 2 ore 14:00 (Diretta)

 

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Superbike | Alla scoperta dei team 2021: Pata Yamaha

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.