SUPERBIKE | GP Aragon Superpole – Home sweet home Bautista: altra pole e record della pista

Pole position per Alvaro Bautista (Ducati) che precede Sandro Cortese (Yamaha) e Tom Sykes (BMW), nelle qualifiche del GP di Aragon. Superbike Aragon Qualifiche

Superbike Aragon Qualifiche
Credit: WorldSBK

Sarà Alvaro Bautista (Ducati) a partire dalla prima casella questo pomeriggio in Gara1. Il pilota Ducati ha fatto registrare un 1.49.049, che oltre al valergli la pole position, è anche il nuovo record della pista del tracciato spagnolo di Aragon.

A completare la prima fila ci saranno un sorprendente Sandro Cortese (Yamaha) in 1.49.414 e uno straordinario Tom Sykes (BMW) in 1.49.557. L’alfiere BMW può però recriminare per un errore commesso in curva 16 dove era arrivato con quasi 5 decimi di vantaggio su Bautista. Una 3a posizione che conferma però i passi in avanti fatti dalla casa tedesca dal punto di vista aerodinamico.

La seconda fila è aperta dalla Yamaha ufficiale di Alex Lowes in 1.49.563 che precede l’italiano Micheal Ruben Rinaldi, alla migliore qualifica stagionale, in 1.49.689 e dall’altra Ducati clienti di Eugene Laverty in 1.49.722, autore di una grandissima qualifica in cui però ha peccato nell’ultimo giro veloce.

In terza fila troviamo la seconda BMW di Markus Reiterberger in 1.49.779 che precede l’altra Ducati del Team Aruba guidata da Chaz Davies. Il pilota inglese ha un po’ deluso le aspettative, piazzandosi addirittura dietro a due Ducati clienti con il tempo di 1:49.970,;a quasi 1 secondo dal compagno di squadra. In 9a posizione troviamo la prima Kawasaki in griglia che è quella dello spagnolo Jordi Torres in 1.49.984.

Ad aprire la quarta fila un deludente Jonathan Rea (Kawasaki), che non è riuscito a fare il tempo con la gomma più prestazionale, chiudendo in 1.50.013. Dietro di lui altri due piloti che non sono riusciti ad esprimersi al meglio in questa qualifica:;in 11a posizione partirà infatti Micheal van der Mark (Yamaha) in 1.50.264 seguito;da Leon Haslam (Kawasaki) il cui miglior tempo è di 1.50.383.

Per quel che riguarda gli italiani, oltre alla 5a posizione di Micheal Rinaldi, troviamo Marco Melandri (Yamaha) in 13a piazza e Alessandro Del Bianco (Honda) in 18a e ultima posizione. Per il pilota della Yamaha la posizione di partenza è frutto di una caduta che non gli ha permesso di girare negli ultimi minuti. Problemi diversi per il giovane Del Bianco che si trova costretto a guidare una moto poco competitiva che paga almeno 10km/h in rettilineo a tutti gli altri.

— WorldSBK (@WorldSBK) April 6, 2019

Appuntamento quindi ora per la Gara1 che scatterà alle ore 14 e che sarà visibile sui canali Sky Sport MotoGP, Eurosport2 e in chiaro anche su TV8.

SUPERBIKE | GP ARAGON – Anteprima e orari Tv

Superbike Aragon Qualifiche

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.