Superbike | GP Catalunya – Sintesi Gara 2: vince Davies davanti a Van der Mark e Gerloff

Il pilota gallese della Ducati torna sul gradino più alto del podio dopo più di un anno dall’ultima volta. Seconda posizione per Micheal Van der Mark che beffa all’ultimo giro un fantastico Garrett Gerloff. Quarto Jonathan Rea che continua a guadagnare su Scott Redding. Superbike Gara 2 Catalunya

Credit: Profilo Instagram @chazdavies7

Ritorno alla vittoria per Chaz Davies che conquista Gara 2 del GP di Catalunya di Superbike. Una gara solida del pilota gallese, unico a riuscire a rimanere per tutta la gara con i tempi tra l’1.42 alto e l’1.43 basso.

Seconda posizione per Micheal Van der Mark che proprio all’ultimo giro è riuscito a beffare Garrett Gerloff anche grazie ad un errore del pilota americano. Gerloff chiude comunque in terza posizione e conquista il primo podio della sua carriera.

Quarta piazza per il leader della classifica Jonathan Rea che guadagna ancora su Redding. Peccato per Micheal Ruben Rinaldi costretto al ritiro da un problema tecnico.

SINTESI GARA

Primo grande colpo di scena già prima del via con Alvaro Bautista che non parteciperà alla gara. Il Team non è infatti riuscito a riparare la moto dello spagnolo dopo la brutta caduta avvenuta nella Superpole Race.

Alla partenza lo spunto migliore lo ha dalla prima casella Micheal Van der Mark (Yamaha) che gira in testa al gruppo alla prima curva seguito da Micheal Ruben Rinaldi (Ducati) e Garrett Gerloff (Yamaha). Brutta partenza per Jonathan Rea (Kawasaki) che scivola in quinta posizione dietro Chaz Davies (Ducati). Malissimo Loris Baz (Yamaha) che finisce largo in Curva 1 e riparte in fondo al gruppo.

Alla fine del primo giro le Ducati di Rinaldi e Davies sverniciano in rettilineo Van der Mark e Gerloff salendo così in prima e terza posizione. Dietro di loro battaglia tra Rea e Scott Redding (Ducati) che il pilota del marchio italiano che sale in quinta posizione.

Nel corso del secondo giro Davies passa anche Van der Mark alla staccata della Curva 10 e sale in seconda posizione. All’inizio del quarto giro il gallese passa anche Rinaldi e conquista la testa della corsa. Poco dietro Rea ha passato Redding per la quinta posizione.

A quattordici giri dal termine Rinaldi commette un piccolo errore finendo fuori traiettoria alla staccata della Curva 5. La manovra costa all’italiano la perdita di due posizioni.

Il giro successivo alla staccata della Curva 1 Gerloff si fa spazio all’interno di Van der Mark con un piccolo contatto e sale in seconda posizione. Subito dietro con la stessa manovra, ma più pulita, Rea passa Rinaldi che in un solo giro è sceso in quinta posizione.

La seconda posizione di Gerloff dura però meno di un giro con il pilota americano che subisce il contrattacco di Van der Mark. I primi tre hanno comunque allungato nei confronti di Rea che ora è a quasi otto decimi di distacco.

A dieci giri dalla fine Van der Mark passa Davies alla staccata della Curva 5. Il gallese però non molla e si riporta immediatamente davanti a tutti con un sorpasso perfetto alla Curva 7. Dietro di loro Rinaldi riesce a ripassare Rea e torna in quarta posizione.

Dopo il sorpasso quasi subito Davies abbassa i suoi tempi e prova a mettere dei metri tra lui e Van der Mark. A quattro giri dalla fine il vantaggio del gallese sfiora i due secondi.

Problemi tecnici nel frattempo per Rinaldi che è costretto ad abbandonare la sua moto nelle vie di fuga del circuito catalano.

All’inizio dell’ultimo giro Gerloff si rimette in scia di Van der Mark e lo passa alla staccata di Curva 1. L’americano per difendere la posizione finisce però lungo alla staccata della Curva 10 e si fa ripassare da Van der Mark.

Davanti a loro Davies transita sotto la bandiera a scacchi e vince Gara 2 del GP di Catalunya. Una vittoria che mancava al gallese dal Gp degli Stati Uniti del 2019.

In seconda e terza posizione arrivano le Yamaha di Van der Mark e Garrett Gereloff con l’americano che porta a casa il suo primo podio di carriera nel Mondiale della Superbike.

Quarta posizione per Jonathan Rea che nonostante una gara sottotono guadagna ancora punti su Scott Redding, sesto al traguardo. Tra i due, in quinta posizione si piazza Tom Sykes che conquista il suo miglior risultato stagionale.

RISULTATI GARA 2 GP DI CATALUNYA SUPERBIKE:

Superbike Gara 2 Catalunya
Credit: WorldSBK.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Supersport 600 | GP Catalunya – Sintesi Gara 2: Locatelli vince ed è CAMPIONE DEL MONDO!

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.