Superbike | GP Estoril – Sintesi Superpole Race: Rea vince e risponde a Redding

Il pilota della Kawasaki vince la Superpole Race del GP dell’Estoril e conquista la terza vittoria stagionale. Seconda posizione per Toprak Razgatlioglu che chiude davanti a Scott Redding. Superbike Superpole Race Estoril

Credit: WorldSBK.com

Jonathan Rea risponde alla vittoria in Gara 1 di Scott Redding, conquistando la vittoria nella Superpole Race del Gp dell’Estoril. Il pilota nordirlandese gestisce la gara nelle prime fasi e nella seconda parte scappa da Razgatlioglu e Redding a suon di giri veloci. Superbike Estoril Superpole Race.

A chiudere il podio, nell’ordine, Razgatlioglu e Redding con l’inglese che complice un errore non è riuscito a giocarsi la vittoria fino alla fine. Quarta posizione per Gerloff, chiude la top cinque Rinaldi.

SINTESI GARA

Alla partenza è Scott Redding ad entrare in prima posizione alla Curva 1 con Toprak Razgatioglu, Jonathan Rea e Micheal Ruben Rinaldi sulla sua stessa linea. In uscita della prima curva Rea azzecca la traiettoria migliore e ripassa così in testa davanti a Redding e Razgatlioglu. Alla Curva 6 il pilota della Ducati si riprende la prima posizione.

All’inizio del secondo giro Razgatlioglu tira una delle sue solite staccate in Curva 1 e passa sia Redding che Rea. Il pilota della Ducati non ci sta e infila il turco alla 2. La lotta tra i due continua con Razgatlioglu che si infila alla Curva 3 e favorisce l’attacco anche di Rea su Redding. Il pilota della Ducati risponde subito al campione del Mondo e torna secondo. Dietro di loro Garrett Gerloff ha passato Rinaldi per la quarta posizione.

I primi cinque hanno preso del margine sul primo degli inseguitori che risponde al nome di Alex Lowes. Più indietro un altro gruppetto formato dalle BMW di Tom Sykes e Eugene Laverty.

Al quarto giro Redding sbaglia la staccata della Curva 6 e viene infilato sia da Rea che da Gerloff. L’errore dell’inglese sembra aprire la strada ad una fuga di Razgatlioglu ma Rea con il giro veloce si riporta sulla ruota del turco. Sul gruppo di testa sta intanto cercando di riagganciarsi Lowes che ha salutato il resto della concorrenza.

Arrivati a metà gara Rea sfrutta il motore della Kawasaki per affiancare Razgatlioglu in rettilineo e per passarlo poi alla staccata della Curva 1. A tre giri dal termine Redding torna in una posizione da podio superando Gerloff alla staccata della Curva 1. Rinaldi ha nel frattempo perso contatto con i primi quattro, così come Lowes che lo ha raggiunto.

Rea forza il ritmo ed inizia l’ultimo giro con un secondo di vantaggio nei confronti di Razgatlioglu e Redding. Il pilota della Kawasaki gestisce perfetttamente il vantaggio fino al traguardo e porta a casa la sua terza vittoria stagionale, la seconda consecutiva in Superpole Race dopo quella dell’Estoril.

Seconda posizione per Razgatlioglu che riesce a respingere gli attacchi di Redding. Quarta posizione per Gerloff che come ieri si tiene dietro Rinaldi che chiude la top cinque.

Sesta posizione per Alex Lowes che precede Sykes ed uno splendido Laverty, Nono Chaz Davies, ultimo pilota in zona punti.

Le posizioni degli italiani: Locatelli è undecismo, Bassani è quattordicesimo mentre ancora un ritiro per Samuele Cavalieri.

RISULTATI SUPERPOLE RACE SUPERBIKE ESTORIL:

Superbike Estoril Superpole Race
I risultati della Superpole Race. Credit: WorldSBK.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Superbike | GP Estoril – Sintesi Gara 1: Redding vince una gara più tattica che spettacolare

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.