Superbike | GP Francia – Sintesi Superpole Race: Razgatlioglu vince la battaglia contro Rea ma viene penalizzato! Vittoria per Rea

Il pilota turco della Yamaha, dopo aver vinto Gara 1, vince anche la Superpole Race del GP di Francia. Razgatlioglu riesce a battere Rea dopo una battaglia bellissima nell’ultimo giro. Terza posizione per Lowes. Dopo quattro ore dal termine della gara viene comminata una penalità a Razgatlioglu che perde così la vittoria della Superpole Race. Superbike GP Francia Superpole Race

Superbike GP Francia Superpole Race
Credit: WorldSBK.com

La Superpole Race del GP di Francia di Superbike porta nuovamente la firma di Toprak Razgatlioglu. Il pilota turco vince una gara completamente diversa rispetto a Gara 1 di ieri. Superbike GP Francia Superpole Race

Se ieri il turco era riuscito a fare la differenza nella seconda parte di gara arrivando con un buon margine su Rea al traguardo, oggi, il pilota della Kawasaki è riuscito a rimanere attaccato alla moto di Razgatlioglu fino all’ultimo giro.

La gara si è così decisa proprio nelle staccate finali con una serie di sorpassi e contro-sorpassi che alla fine hanno comunque premiato il pilota turco.

Terza posizione per Alex Lowes che dopo aver buttato via il podio in Gara 1 riesce a portarlo a casa nella Superpole Race. Buona prestazione anche per Scott Redding che sembra aver sensibilmente migliorato il feeling con la sua Ducati.

SINTESI SUPERPOLE RACE

Alla partenza ottima scatto di Jonathan Rea che, a differenza di ieri, riesce a tenere alle proprie spalle Toprak Razgatlioglu in Curva 1. Il pilota turco prova a prendersi la prima posizione in Curva 5 ma perde leggermente il posteriore in uscita e permette a Rea di tornare davanti.

Dietro alla coppia in lotta per il mondiale inizia la battaglia tra Alex Lowes ed Andrea Locatelli con l’inglese che infila l’italiano alla Curva 13. Dietro di loro Leon Haslam ha leggermente staccato Micheal Ruben Rinaldi, che guida il gruppo in lotta per la sesta posizione.

Al secondo giro Razgatlioglu riattacca Rea alla Curva 5. Questa volta il turco rimane cucito al cordolo e si porta quindi in testa alla gara.  Dietro i due Alex Lowes fa segnare il giro veloce e prova ad avvicinarsi alla coppia di testa.

Si accende nel frattempo la lotta per la quinta posizione con Haslam che è stato ripreso, nell’ordine, da Van der Mark, Rinaldi e Scott Redding. Al gruppo si riagganciano anche Alvaro Bautista e Chaz Davies, mentre Redding ha passato Rinaldi alla Curva 15. A sei giri dal termine un errore di Haslam alla Curva 8 apre la porta sia a Van der Mark che a Redding che salgono in quinta e sesta posizione.

Perde altre due posizioni Micheal Ruben Rinaldi che scivola in decima posizione dopo aver subito i sorpassi di Bautista e Davies. Nello stesso giro Redding passa Van der Mark alla Curva 15 e si prende la quinta posizione.

A quattro giri dalla fine grande rischio nella lotta per la vittoria con Jonathan Rea che finisce lungo alla staccata della Curva 5 e per poco non centra in pieno Razgatlioglu. Questo errore porta però il vantaggio del turco a sei decimi sul campione del Mondo in carica.

All’inizio dell’ultimo giro Jonathan Rea si è riportato sulla ruota di Razgatlioglu. Il pilota della Kawasaki prova un attacco alla Curva 11 e riesce a mettersi davanti. Il turco cerca di rispondere alla Curva 15 e riesce, nonostante una staccata furibonda, a passare il pilota della Kawasaki. All’ultima chicane Rea prova nuovamente a buttarsi all’interno ma non trova lo spazio giusto e deve cedere la vittoria a Razgatlioglu.

Seconda vittoria a Magny-Cours per Razgatlioglu che dopo Gara 1 porta a casa anche la Superpole Race. Seconda posizione per Rea che dovrà cercare di mettere ad ok la moto per non cedere il passo al turco nella seconda parte di gara in Gara 2.

Terza posizione e ritorno sul podio per Alex Lowes che riesce a concretizzare quando di buono fatto già vedere in Gara 1. Quarta posizione per Andrea Locatelli che riesce a reggere alla rimonta di Scott Redding, apparso molto più in forma rispetto a ieri e Micheal van der Mark.

AGGIORNAMENTO DELLE 15:40:

La direzione gara ha deciso di penalizzare di una posizione Toprak Razgatlioglu. Il turco, nel corso della lotta delle ultime curve con Jonathan Rea, ha messo le ruote fuori nei limiti della pista ed è per questo incappato in una penalità.

La vittoria della gara va quindi a Jonathan Rea che si riavvicina anche in classifica generale.

RISULTATI SUPERPOLE RACE GP FRANCIA:

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Supersport | GP Francia-Sintesi Gara1: Nuova gara, vecchio risultato: Aegerter trionfa ancora su Odendaal

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.