Superbike | GP Misano – Sintesi Gara 2: vince Rea, Bautista cade.

La seconda e ultima gara del weekend della Superbike al Misano World Circuit ha visto trionfare Jonathan Rea dopo un’accesa battaglia con Razgatlioglu. Bautista, che partiva dalla pole, si è autoeliminato dai giochi nel corso del secondo giro a causa di una caduta alla curva del Rio. superbike misano gara 2

Foto: Isabel Iuliano

Partenza

Allo spegnersi dei semafori il poleman Alvaro Bautista è riuscito a mantenere con facilità la testa della gara ai danni di Lowes e Haslam. Anche Rea ha avuto un ottimo spunto, riuscendo nel corso del primo giro a portarsi in terza posizione. superbike misano gara 2

Primo stint

Alvaro Bautista ha perso il controllo della sua moto nel corso del secondo giro alla curva del Rio. Il pilota spagnolo della Ducati è riuscito a rimettere in pista la sua moto, ma è stato costretto ad una difficile rimonta dall’ultima posizione.

Al terzo giro Razgatlioglu è riuscito a sorpassare Jonathan Rea, portandosi in seconda posizione alle spalle di Haslam. Nel corso del quarto giro il pilota turco è poi riuscito a conquistare la testa della gara ai danni di Haslam alla prima curva.

Rea ha scavalcato il compagno di squadra al quinto giro, mettendosi all’inseguimento del leader della corsa.

Nel mentre Melandri ha provato ad incalzare Haslam: i due sono arrivati al contatto, fortunatamente senza ulteriori conseguenze.

Razgatlioglu è riuscito a mantenere la testa della gara per i successivi giri, costantemente tallonato da Rea.

Bautista ha invece continuato la sua rimonta con ottimo passo, riuscendosi a portare nel corso del decimo giro in diciottesima posizione.

Secondo stint

La seconda parte di gara si è aperta con ancora il pilota del team Puccetti al comando.

Lowes si è invece messo a caccia di Melandri, cercando di guadagnare la quarta posizione. La lotta ha avuto termine nel corso del dodicesimo giro all’altezza della curva della Quercia a causa della caduta di Melandri, che è però riuscito a tenere in gara la sua Yamaha.

Bautista ha ottenuto nel corso della prima parte del secondo stint la quindicesima poisizione, portandosi così in zona punti.

Razgatlioglu è riuscito a mantenere la testa della corsa fino al diciassettesimo giro, poi è stato scavalcato da Rea all’altezza della variante del Parco. Il pilota turco del tram Puccetti non ha però lasciato la presa, ed ha continuato a mantenere il contatto con il quattro volte iridato.

Al diciannovesimo giro Lowes ha provato ad incalzare Haslam, che però è riuscito a mantenere la posizione.

L’ultimo giro della gara è infuocato dalla battaglia per la vittoria. Alla fine è il campione del mondo in carica  a spuntarla dopo un accesissimo duello contro un eccellente Razgatlioglu.

Ottima gara anche per Michael Rubens Rinaldi, che nella sua gara di casa è riuscito a regalare al team Barni la quinta pasizione.

E ottimo risultato anche per la Kawasaki, che ha blindato tutte e tre le posizioni del podio dell’ultima gara del weekend romagnolo della Superbike.

Risulati

Segue l’ordine d’arrivo di gara 2

Foto: WSBK App

F1 | Gp Francia – Le parole di Mattia Binotto: “Sarà una gara impegnativa”

Condividi
Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

WEC | 8 ore del Bahrain – Analisi prove libere: tempi, velocità massima, gomme

Le prove libere della 8 ore del Bahrain WEC mostrano una Toyota in difficoltà e una Rebellion sugli scudi: l'analisi…

13 minuti fa

WEC | 8 ore del Bahrain – Sintesi Prove Libere: Rebellion e Aston Martin davanti!

Le prove libere del giovedì per la 8 ore del Bahrain WEC vedono Rebellion e Ginetta occupare le prime posizioni…

3 ore fa

F1 | Analisi fine stagione: L’annata d’oro della Mercedes

A pochi giorni dal gran finale di Abu Dhabi è tempo di tirare le somme sulla stagione d'oro del team…

4 ore fa

DTM – SuperGT: è possibile una unificazione dei due campionati?

DTM-SuperGT, due campionati turismo in cerca di una connotazione globale. Ma un’unificazione sarebbe possibile? Cerchiamo di fare chiarezza sulle principali…

4 ore fa

WEC | Calendario provvisorio 2020/2021: l’Endurance sbarca a Monza!

Una delle più grandi mancanze del calendario WEC viene finalmente colmata nella stagione 2020/2021: l'Endurance sbarca ufficialmente a Monza. L'Autodromo…

6 ore fa

MotoE | Torres si aggiunge ai piloti nel campionato elettrico

Il piltoa spagnolo Jordi Torres si unisce al campionato elettrico nel 2020. Torres si aggiunge nel campionato elettrico Nella prossima…

8 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.