Superbike | GP Spagna – Sintesi gara 2: Vince Van Der Mark, Bautista cade. Secondo Rea.

La seconda gara dell’appuntamento spagnolo del mondiale delle derivate di serie è stata teatro del primo errore stagionale di Alvaro Bautista, costretto al ritiro a seguito di una caduta. Complice un ottimo passo della sua Yamaha, ad aggiudicarsi la vittoria è stato Michale Van Der Mark, ai danni di Jonathan Rea, che è comunque riuscito a recuperare parte dello svantaggio in classifica su Bautista. Quarto un ottimo Rinaldi. superbike jerez gara 2

superbike jerez gara 2
Foto: Instagram

Partenza

Buona la partenza di Melandri, che riesce ad avere uno spunto migliore di Bautista. Nel corso del primo giro lo spagnolo della Ducati è stato in grado di riportarsi in prima posizione sorpassando l’italiano della Yamaha in curva 5. Ottimo primo giro anche per Jonathan Rea, che è riuscito a portarsi in lotta per il podio. superbike jerez gara 2

Caduta invece per Lowes, costretto ad una gara di rimonta.

Primo stint

Nel corso del secondo giro Bautista ha però perso il controllo della sua moto cadendo. É dunque arrivato ad Jerez il primo errore stagionale dell’alfiere Ducati.

superbike jerez gara 2
Foto: Twitter

Al terzo giro Razgatlioglu ha incalzato Melandri, riuscendo a sorpassarlo.

Van Der Mark ha insidiato Rea nel corso del quarto giro, e i due hanno ingaggiato una battaglia per la prima posizione nel corso dei giri successivi.

Ottima prima parte di gara anche per Chaz Davies e Rinaldi, che è riuscito a sedici giri dalla fine a portarsi in ottava posizione.

L’unica punta rimasta in gara della casa di Borgo Panigale ha provato a guadagnare la terza posizione ai danni di Razgatlioglu, ma a causa di un contatto con Melandri, che ha provato a partecipare alla lotta per il gradino più basso del podio, è stato poco dopo costretto al ritiro. Gara dunque da dimenticare per la Ducati.

A quattordici giri dal termine van der Mark ha infine sorpassato Rea, riuscendo a condurre la gara per diversi giri.

Secondo stint

A dieci giri dalla fine Bautista è stato rimandato in pista dalla Ducati per compiere un po’ di test in vista della prissima gara.

A otto giri dal termine Rinaldi si è reso protagonista di un ottimo sorpasso su Leon Haslam, guadagnando la quarta posizione.

Haslam e Cortese hanno poi ingaggiato la lotta per la quinta posizione nel corso degli ultimi giri, spuntata dal pilota Kawasaki.

Nel corso dell’ultima parte della gara il pilota olandese della Yamaha è riuscito a mettere margine tra sé e Jonathan Rea, portando il distacco dal campione in carica a due secondi.

La gara è stata interrotta due giri prima del previsto a causa della copiosa presenza di ghiaia in curva 11 a seguito della caduta di Kiyonari.

La bandiera a scacchi ha visto dunque van der Mark ottenere la sua prima vittoria stagionale, seguito da Rea, che ha portato a 41 punti il gap che lo separa da Bautista e Razgatlioglu, autore di un’ottima gara. Come ottima è stata la gara di Michael Rubens Rinaldi, che è riuscito a regalare punti importanti al Barni Racing Team.

Risultati

Questo l’ordine d’arrivo della seconda e ultima gara dell’appuntamento spagnolo della Superbike:

superbike jerez gara 2
Foto: worldsbk.com

 

F1 | GP Canada – Strepitosa seconda fila per la Renault, Ricciardo: “immensamente felice”