Superbike | Kohta Nozane con GRT Yamaha anche nel 2022

Il team GRT, strettamente imparentato con Yamaha, ha comunicato il proseguimento del rapporto professionale con il giapponese Nozane anche per la stagione 2022. Il giapponese, approdato in Superbike soprattutto per motivi di marketing, sta vivendo una complicata stagione d’esordio.

Credit: Twitter

Kohta Nozane rimarrà ancora in Superbike. Il giapponese continuerà a correre con il team GRT Yamaha nonostante una prima stagione mondiale complicata. La scelta di Yamaha, come quella di un anno fa, va guardata in un’ottica di Marketing volta ad avvicinare il pubblico asiatico al mondo delle derivate dalla serie.

Nozane, che conta cinque apparizioni nel Motomondiale e una partenza nel GP di casa nel 2017 in MotoGP, sta vivendo una stagione a dir poco complicata. Il giapponese, infatti, ha colto due soli piazzamenti in top ten. Nonostante abbia completato in zona punti la maggior parte delle gare, è sempre rimasto nell’anonimato delle posizioni tra la decima e la quindicesima.

Nonostante i risultati non entusiasmanti, Nozane è secondo nella classifica dei rookie e in quella dei piloti indipendenti. In entrambe le classifiche è preceduto dal sorprendente Axel Bassani che lo precede di cinque posizioni in classifica generale, e di ben centodiciotto punti in classifica generale. Infatti, Nozane occupa la quindicesima posizione generale, preceduto anche dal rientrante in corsa Baz, con cinquantuno punti all’attivo.

Il responsabile di Yamaha Motor Europe Road Racing, Andrea Dosoli ha commentato il rinnovo di Nozane per il 2022 con GRT: “Kohta ha mostrato grandi progressi durante la sua prima stagione in Superbike. Non è facile adattarsi ai nuovi circuiti alle gomme nuove e a una moto diversa da quella a cui era abituato. Nonostante ciò, siamo rimasti colpiti dal modo in cui è migliorato e nelle ultime gare.  L’anno prossimo siamo sicuri che Kohta sarà in grado di lottare regolarmente nella top 10. Quindi, siamo molto felici di averlo a bordo con noi per un’altra stagione.”

Con questa comunicazione, Yamaha correrà ufficialmente la stagione 2022 con gli stessi quattro piloti che hanno preso parte alla stagione ancora in corso.

Seguici su Telegram

Superbike | GP Argentina – Anteprima ed orari tv SKY e TV8

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico