Superbike | Marvin Fritz e Karel Hanika correranno a Most con Yamaha

Arrivano rinforzi per Yamaha in Superbike: a Most corrono le due superstar del EWC, compagni di colori di Niccolò Canepa.

Superbike Yamaha YART

Yamaha si rinforza per il prossimo round del campionato Superbike, che si terrà questo weekend sul circuito ceco di Most. La casa dei tre diapason infatti schiererà in pista due piloti nuovi al campionato: Marvin Fritz e Karel Hanika. I due piloti sono estranei a questo paddock, ma sono delle vere e proprie stelle del campionato EWC, il mondiale endurance. Infatti i due piloti saliranno in sella alla Yamaha R1 gestita dal team YART (Yamaha Austria Racing Team), squadra con esperienza ventennale nel mondo delle gare di durata a due ruote.

YART viene da quattro pole position consecutive tra il 2020 ed il 2021, collezionando però solamente una vittoria (12h di Estoril 2020). Proprio nell’ultimo appuntamento EWC i due piloti Yamaha avrebbero potuto vincere a mani basse la 12 ore di Estoril. Purtroppo per i due novizi alla Superbike, il loro compagno di squadra (e tester ufficiale Yamaha Superbike) Niccolò Canepa ha rovinato tutto con una caduta di anteriore in curva 1, gettando al vento ogni chance di vittoria.

Marvin Fritz oltre a gareggiare con YART da ormai cinque stagioni è il campione IDM Superbike (campionato tedesco) edizione 2016, oltre ad avere quattro apparizioni nel mondiale 125cc tra il 2008 ed il 2011. Il tedesco conosce già il tracciato di Most: “Non vedo l’ora di correre a Most, per me è la realizzazione di un sogno correre in Superbike. Sono emozionato e non vedo l’ora di scendere in pista: conosco il livello di alcuni piloti dalla 8 ore di Suzuka. Sarà interessante vedere come mi adatterò alla moto. Most è davvero una bella pista: quando esci dal rampino c’è una sezione molto scorrevole molto divertente. La prima chicane sarà cruciale: bisogna frenare forte ma l’asfalto non è un granché, è un peccato”.

Karel Hanika invece è un personaggio più conosciuto in giro per il mondo. Il pilota ceco arriva da una carriera giovanile di tutto successo: nel 2013 Hanika vince sia la Red Bull Rookies Cup che il mondiale giovanile Moto3. Per il 2014 il salto al campionato del mondo è scontato, Hanika firma infatti con Red Bull KTM Ajo. Il pilota classe 1996 non regge la pressione di un team importante come quello finlandese e fatica molto. Nel primo anno di mondiale Hanika conquista solo 44 punti, a differenza dei 276 del compagno Jack Miller.

Il secondo anno in Ajo non va meglio e nel giro di un paio di stagioni Hanika si trova a guidare la R1 nel mondiale endurance. Il weekend di casa non sarà il debutto nella categoria per Hanika: l’ex Moto3 infatti ha debuttato in Superbike nel 2018 a Laguna Seca, conquistando un 13° ed un 14° posto in gara. Piccola nota a margine: Hanika è detentore del record della pista di Most dal 2019, sarà un pilota da seguire attentamente.

“Sono contento di tornare in Superbike come wildcard con YART. Ho il record della pista a Most, è un tracciato davvero impegnativo. La prima variante sarà importantissima in tutte le tre gare. L’asfalto è in buone condizioni, ma non nel primo settore. Penso che la nostra moto possa andare bene qui, non vedo l’ora di iniziare davanti ai miei fan”.

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Superbike | Anteprima e orari tv GP Repubblica Ceca

Aggio Valentino

19 anni, amante di MotoGP e Superbike.