Superbike | Test Jerez Day 2 – Kawasaki e Yamaha in pista con la moto 2021. Rea segna il tempo migliore

Novità importanti nella seconda giornata di test a Jerez: sia Kawasaki che Yamaha sono infatti scese in pista con la versione 2021 delle proprie moto. Il più veloce della giornata è stato Jonathan Rea. Superbike Test Jerez

Superbike Test Jerez
Credit: WorldSBK.com

Nella seconda e ultima giornata dei test di Jerez iniziano a scoprirsi le carte in vista della stagione 2021 del WorldSBK. Sia il Team ufficiale Yamaha che quello Kawasaki hanno infatti fatto esordire la versione 2021 delle proprie moto.

Tanta curiosità soprattutto attorno alla Kawasaki ZX-10 RR portata in pista nella mattinata da Jonathan Rea e nella sessione del pomeriggio da Alex Lowes. La novità più visibile ad occhio nudo è sicuramente quella della carenatura anteriore, più scalinata e bucata rispetto a quella più fluida della versione 2020.

Un aggiornamento che dovrebbe migliorare la stabilità e l’aereodinamica della zona anteriore della moto. Kawasaki ha inoltre continuato a testare il motore 2021, portandolo in pista sia sulla moto 2020 che su quella 2021.

Anche Yamaha ha portato in pista la YZF R1 versione 2021. La moto è stata condivisa da Toprak Razgatlioglu e Garrett Gerloff con il pilota turco che ha inoltre testato un nuovo forcellone anteriore, nella mattinata e delle nuove pastiglie dei freni, nel pomeriggio. Giornata meno positiva invece per Gerloff, autore di un brutto highside che ha compromesso il suo lavoro pomeridiano.

Lavoro diverso, invece per Andrea Locatelli e Kohta Nozane. I due rookie della Yamaha hanno girato con la moto versione 2020, continuando il loro processo di apprendistato in vista della nuova stagione. Da segnalare anche una caduta senza conseguenze del pilota giapponese.

In pista a Jerez anche i piloti della Honda Leon Haslam ed Alvaro Bautista. Il lavoro nella mattinata del Team è stato frenato da un problema alla moto che si è però risolto con la semplice sostituzione dello pneumatico anteriore. Nel pomeriggio invece la casa giapponese ha svolto senza problemi la sessione, con Bautista che ha lavorato per migliorare la trazione all’uscita delle curve più lente.

Prosegue anche il lavoro dei Team Indipendenti Kawasaki, unica squadra al gran completo per questa sessione di test. Per il Team Puccetti è sceso in pista Lucas Mahias. Il francese, ha lavorato tutto il giorno alla ricerca del miglior setup della sua moto, provando inoltre dei nuovi freni a disco.

Lavoro di apprendimento di moto e pista per Isaac Viñales (ORELAC Racing) e Loris Cresson (Team Pedercini) con il pilota belga che è il pilota ad aver concluso più giri di tutti, nonostante si sia alternato per tutta la giornata con Luca Salvadori.

LA CLASSIFICA DEI TEMPI

Essendo sessioni di test i giri veloci vanno sempre presi con le pinze e lasciano un po’ il tempo che trovano.

Il più veloce in pista è comunque stato Jonathan Rea, subito velocissimo in sella alla nuova Kawasaki. Il pilota dell’Irlanda del Nord ha fermato il cronometro sull’1.38.324. Un tempo veramente molto interessante e distante solo un decimo dal record della pista firmato dallo stesso Rea nel 2019.

Seconda posizione per Toprak Razgatlioglu che aveva tenuto la testa della classifica per tutta la giornata. Il turco ha fatto segnare un 1.38.839 e ha preceduto di pochi millesimi Alex Lowes.  L’inglese, che nel pomeriggio è sceso in pista con la nuova moto, ha firmato un 1.38.886.

Quarta posizione per Garrett Gerloff, il più veloce in pista ieri, in 1.39.171. Dietro all’americano si piazza la Honda di Leon Haslam (1.39.851) che precede di pochi millesimi Andrea Locatelli (1.39.876). Tempo interessante del pilota italiano che alla seconda esperienza in Superbike paga solo sette decimi dal tempo di Gerloff fatto con la moto 2021.

Settima posizione per Lucas Mahias (1.40.194) che si toglie la soddisfazione di piazzarsi davanti ad Alvaro Bautista (1.40.231). Chiudono la classifica Kohta Nozane (1.40.669), Isaac Viñales (1.40.892) e Loris Cresson (1.43.140).

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

 

Superbike | Nei test a Jerèz, Kawasaki fa esordire il nuovo motore. Gerloff il più veloce in pista

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.