Superbike | UFFICIALE: Locatelli nel Team Pata Yamaha insieme a Razgatlioglu

Il pilota bergamasco, dopo la vittoria del Mondiale Supersport 600, firma con il Team ufficiale Yamaha per la stagione 2021, dove affiancherà Toprak Razgatlioglu. Superbike Locatelli Yamaha

Superbike Locatelli Yamaha
Credit: WorldSBK.com

Una grande notizia per i colori italiani quella che arriva direttamente dal paddock dell’Estoril, dove questo fine settimana andrà in scena l’ultimo Round della stagione 2020 del WorldSBK. Il Team PataYamaha ha infatti ufficializzato come nuovo pilota per la stagione 2021 Andrea Locatelli. Superbike Locatelli Yamaha

L’italiano, fresco vincitore del Mondiale Supersport 600, correrà al fianco di Toprak Razgaltioglu, andando a sostituire Micheal Van der Mark che passerà in BMW. Il compito sarà quello di riportare ad Iwata un titolo che manca dal lontano 2009.

Una scelta comunque rischiosa per il Team Yamaha che nonostante abbia due piloti di assoluto e già espresso talento, sarà il Team con la più bassa età media presente in griglia la prossima stagione.

A cercare di affievolire le difficoltà del passaggio da una 600 ad una 1000, ci sarà l’esperto Andrew Pitt, attuale capotecnico di Micheal Van der Mark. L’ex pilota australiano, come confermato dallo stesso Locatelli, sarà infatti al fianco dell’italiano per la stagione 2021.

Svaniscono quindi ufficialmente i sogni di Loris Baz e di Garrett Gerloff di salire sulla moto ufficiale la prossima stagione. Per loro si prospetta un altro anno in uno dei Team Indipendenti Yamaha.

“Sono molto orgoglioso  – ha detto Locatelli dopo la firma, – ringrazio tutti per questa avventura che mi attende insieme a Yamaha. È un passo importante per la mia carriera e ringrazio Yamaha per la fiducia nei miei confronti. Sono entusiasta anche di iniziare il lavoro con il mio nuovo capotecnico Andrew Pitt. Voglio cominciare il prima possibile i preparativi per la stagione 2021.”

Un contratto e una possibilità assolutamente meritata per Andrea Locatelli che è stato l’assoluto dominatore della stagione 2020 del Mondiale Supersport 600. L’italiano ha infatti raccolto undici vittorie su tredici gara disputate condite da sei Pole Position su sette. Il pilota bergamasco ha anche riscritto i record della categoria, stabilendo il nuovo maggior numero di vittorie in una stagione e il maggior numero di punti raccolti.

“Yamaha è molto felice di accogliere nel suo organico un giovane così forte e promettente – ha detto Andrea Dosoli, Road Racing Manager di Yamaha Europe – e di formare una coppia di piloti così appassionante per la stagione 2021. Bisogna però anche salutare Micheal Van der Mark che dal 2017 ad oggi ha contribuito molto alla crescita del progetto Yamaha in questa categoria. Non vediamo comunque l’ora di vedere cosa potrà fare Andrea Locatelli al fianco di Toprak Razgatlioglu nella prossima stagione.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Superbike | GP Estoril – Anteprima ed orari TV

 

 

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.