Supercross | Anaheim 1 – Doppietta Yamaha con Justin&Justin.

Prima prova del campionato AMA Supercross 2020, corsa come di consueto ad Anaheim, che vede la vittoria nella 450 di Justin Barcia (Yamaha) e nella 250 West Coast  di Justin Cooper (Yamaha).

Credit: Supercross on Instagram

Si apre nel segno della Yamaha la stagione 2020 dell’AMA Supercross. Supercross Anaheim
La casa di Iwata porta a casa infatti sia la vittoria nella 250 sia nella 450 grazie alle vittorie di Justin Cooper e di Justin Barcia.
Per il pilota della 250 prima vittoria della sua carriera nel Supercross mentre per Barcia si tratta della seconda vittoria consecutiva ad Anaheim.

Sintesi 250 West Coast

Il primo start della stagione premia Austin Forkner che gira in testa alla prima curva seguito da Justin Cooper (Yamaha), dalla Honda di Christian Craig e dalla Suzuki di Alex Martin.
Partenza difficile per il campione in carica Dylan Ferrandis che si trova in settima posizione dopo le prime curve.

Nella prima sezione di salti Cooper fa la differenza su Forkner e passa a condurre la gara.
Il pilota della Kawasaki risponde però poche curve dopo, riprendendosi così la prima posizione.

Inizia nel frattempo la rimonta di Dylan Ferrandis che, dopo aver passato Alex Martin e Mitchell Oldemburg (Honda) è risalito in quinta posizione alle spalle di Craig e Micheal Mosiman (Husqvuarna).
Al quarto giro Ferrandis si libera anche di Mosiman passandolo sulle whoopes e si getta ora all’inseguimento del podio, distante pochi metri.

Quando mancano 8 minuti al termine della prima finale di stagione Ferrandis passa Craig mentre il suo compagno di squadra Cooper tenta l’attacco su Forkner. Attacco che viene però respinto dal pilota della Kawasaki.

A quattro minuti dalla fine Forkner commette un errore. Il pilota della Kawasaki finisce largo dopo un salto e la sua moto si blocca nelle balle di paglia a bordo pista. Ciò permette a Cooper e Ferrandis di passare rispettivamente in prima e in seconda posizione, mentre Forkner riparte tagliando però un pezzo della pista.
Mentre la gara sta volgendo al termine arriva un’importante notizia: la manovra di rientro di Forkner verrà valutata al termine della finale.

Negli ultimi giri non accade più nulla e così Justin Cooper può festeggiare la prima vittoria di carriera, dopo i tanti podi dello scorso anno, nel Supercross.
Alle sue spalle arrivano Dylan Ferrandis autore di una grande rimonta e Austin Forkner che a causa di un suo errore ha gettato alle ortiche le possibilità di vittoria.

Chiudono la Top5 Christian Craig e Micheal Mosiman.

A fine gara arriva però la notizia che in molti già si aspettavano: a causa del taglio pista successivo al suo errore Forkner viene infatti penalizzato di due posizioni. Supercross Anaheim
Sale così sul podio Cristian Craig al rientro dopo un 2019 lontano dalle corse. Conquista una pozione anche Mosiman che sale quarto.

Supercross Anaheim
Credit: AMASupercross.com
Credit: AMASupercross.com

Sintesi 450

Il primo holeshot del 2020 per la Main Class se lo aggiudica Vince Friese (Honda) che arriva davanti a tutti alla prima curva seguito da Justin Barcia (Yamaha) e da Justin Brayton (Honda).
Più attardati inveci i big della categoria: Adam Cianciarulo (Kawasaki) all’esordio nella categoria è quinto, il campione in carica Cooper Webb (KTM) è settimo, Ken Roczen (Honda) è nono e Eli Tomac (Kawasaki) è addirittura in undicesima posizione.

Poche curve prima della fine del primo giro Barcia passa in testa sopravanzando Friese, mentre Cianciarulo e Webb guadagnano una posizione a testa.
All’ultima curva del secondo giro Cianciarulo passa Friese per la terza posizione, mentre Roczen è già risalito in sesta.

Al quarto giro il pilota esordiente della Kawasaki passa anche Brayton portandosi in seconda posizione. Nel frattempo continua lo scambio di posizioni tra Webb e Roczen con i due che così facendo si stanno ostacolando nella loro rimonta.
Rimonta che si sta rivelando ben più complicata per Eli Tomac che dopo cinque giri di gara è ancora inchiodato in nona posizione.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Nel corso del quinto giro Webb e Roczen riescono finalmente a liberarsi di Freise e conquistano così la quarta e la quinta piazza.
Quando mancano 12 minuti al termine Barcia commette un errore simile a quello di Forkner nella 250 e lascia così strada libera a Cianciarulo.

A 7 minuti dal termine dalla gara Webb si prende il terzo gratino del podio sopravanzato Justin Brayton.
Ai -5 dalla bandiera a scacchi altro colpo di scena: Cianciarulo esce male da un salto e restituisce il favore a Barcia che torna così in testa alla gara.

Nel frattempo si accende la lotta per la quarta posizione con Brayton, Roczen, Blake Baggett (KTM) e Jason Anderson (Husqvuarna) racchiusi in pochi decimi.

Il primo a rompere gli indugi in questa lotta è proprio Roczen che infila il suo compagno di squadra Brayton. Il pilota numero 10 sembra accusare il colpo e viene infilato sia da Baggett che da Anderson che passa di prepotenza.
Proprio la manovra aggressiva del campione Supercross 2018 porta alla caduta dell’alfiere Honda.
Di questa caduta riesce ad approfittarne anche Tomac che passa così in settima posizione.

A 3 minuti e mezzo dal termine uno scatenato Baggett sorpassa anche Roczen sulle whoopes andando così a conquistare la quarta posizione.
Il giro successivo anche Anderson, copiando la manovra di Baggett passa Roczen che ha calato drasticamente il suo ritmo.

Sotto la bandiera a scacchi può festeggiare la vittoria Justin Barcia, che bissa così il successo del 2019 sempre alla prima gara della stagione.
Seconda posizione per Adam Cianciarulo che all’esordio nella 450 ha accarezzato a più riprese il sogno di vincere.

Terza posizione per Cooper Webb che porta sul podio il colori della KTM ufficiale nonostante sia l’unico ufficiale alfiere della causa austriaca, dato l’infortunio occorso a Marvin Masquin il quale sarà costretto a saltare tutta la stagione 2020.

Chiudono la Top 5 Blake Baggett e Jason Anderson che precedono Ken Roczen e Eli Tomac, entrambi autori di una prestazione sottotono.

Supercross Anaheim
Credit: AmaSupercross.com
Credit: AmaSupercross.com

Link Main Event 250: https://www.dailymotion.com/video/x6crxxl
Link Main Event 450: https://www.dailymotion.com/video/x7q2vaa

Settimana prossima piloti nuovamente in pista a Saint Louis per il secondo Round della stagione 2020.

 

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

MotoGP | Rossi non esclude la possibilità di un passaggio in Petronas