SUPERCROSS | Minneapolis – Webb e Forkner davanti a tutti

Sesta prova per il campionato AMA Supercross che vede la vittoria nella 450 di Cooper Webb (KTM), mentre nella 250 East Coast, al primo appuntamento stagionale, è Austin Forkner (Kawasaki) a vincere.  Supercross Minneapoli

Ultimate Motorcycling

Dopo le prime cinque gare corse nella West Coast, si arriva al U.S. Bank Stadium di Minneapolis. Esordio stagionale per la categoria 250 East Coast, mentre nella 450 non cambiano i protagonisti e continua a regnare l’incertezza in un campionato apertissimo.

CRONACA 250 EAST COAST

Supera per primo alla prima curva, dopo un ottimo scatto dal cancelletto, Austin Forkner (Kawasaki), davanti a Alex Martin (Suzuki), Justin Cooper (Yamaha) e Martin Davalos (Kawasaki). Dopo due curve, Davalos passa in 2a posizione all’inseguimento del suo compagno Forkner, mentre Chase Sexton (Honda) e Jordon Smith (KTM) si portano in 4a e 5a posizione. Brutta caduta nel corso del 2° giro per Blake Wharton (Honda).

Nello stesso giro, all’ultima curva, Smith supera Sexton e si porta in 4a posizione. Il giro seguente il pilota KTM passa nella stessa curva anche Martin e nella sezione di salti successiva si porta in 2a posizione sopravanzando Davalos, che cade poche curve dopo colpito da Martin che cercava di passarlo per tenere il ritmo di Smith.

Quando mancano 10 minuti alla fine della gara sono Smith e Sexton a cadere in successione, lasciando spazio a Cooper che nel frattempo aveva passato Martin. Smith però è scatenato e neanche un giro dopo ripassa Cooper riguadagnando la 2a posizione che lo lancia all’inseguimento di Forkner che ha intanto guadagnato un vantaggio di 10 secondi.

Forkner gestisce in maniera perfetta il vantaggio accumulato e va cosi a vincere la prima gara dell’anno davanti a Smith e a Cooper che sorpassa Martin all’inizio dell’ultimo giro; Martin, caduto proprio nell’ultimo giro cade e chiude al 14o posto. Non riesce a rimontare invece Davalos, che dopo la caduta non ritrova il ritmo avuto ad inizio gara e chiude 16esimo.

Credit: AMA Supercross

 

CRONACA 450

E’ Cooper Webb (KTM) a curvare davanti a tutti seguito da Marvin Masquin (KTM), Joey Savatgy (Kawasaki) e Ken Roczen (Honda). Brutta partenza invece per il leader della classifica Eli Tomac (Kawasaki) che rimane intruppato nel gruppo.

Alla fine del primo giro Savatgy si porta in testa passando Webb, mentre Roczen passa Blake Bagget (KTM) per la 3a posizione. Scivola in 6a piazza Masquin; Tomac è solamente 16esimo.




Mentre Tomac inizia la sua rimonta, davanti si forma un gruppetto di 6 piloti (Savatgy, Webb, Roczen, Bagget, Justin Brayton e Masquin) racchiusi in soli 3 secondi, in cui inizia una fase di studio che dura qualche giro.

aa

A 13 minuti dalla fine, Masquin passa Brayton per la 5a posizione, ma i due perdono terreno dai quattro piloti che li precedono.

Passano altri 5 minuti (-8 dalla bandiera a scacchi) e Webb rompe gli indugi, passando Savatgy e portandosi in testa alla gara, nel frattempo Tomac ha recuperato fino alla 8a posizione.

Webb dopo aver passato Savatgy aumenta il ritmo guadagnando quattro secondi sul gruppo che lotta ora per la 2a; posizione e a cui si è riaggregato Masquin.

A 3:30 dalla fine Roczen passa Savatgy, che forse complice la stanchezza viene sopravanzato nello stesso giro anche da Masquin e Bagget. Quest’ultimo cade però rovinosamente dopo un salto e si ritira, lasciando così la 3a posizione a Masquin.

La gara volge così al termine senza altre battaglie, con Webb che va a cogliere la terza vittoria stagionale davanti a Roczen, che con la 2a posizione si riprende la leadership del campionato e al suo compagno di team Masquin. Chiude 6o dopo una rimonta pazzesca Tomac, che perde però la tabella rossa di leader della classifica.

Credit: AMA Supercross
Credit: AMA Supercross

Appuntamento quindi alla prossima settimana, dove i protagonisti del campionato si sfideranno all’AT&T Stadium di Arlington.

Qui i link per vedere le finali corse la scorsa notte.

Finale 450 : https://www.dailymotion.com/video/x7253ey

Finale 250: https://www.dailymotion.com/video/x7252iq

F1 | La Dallara fornirà i simulatori al Team Haas dal 2019