Supercross | Tampa – Doppio colpo Tomac! Nella 250 prima vittoria in Yamaha per Mcelrath

La settima prova del campionato AMA Supecross corsa a Tampa vede la vittoria di Eli Tomac che conquista cosí anche la vetta della classifica generale. Nella 250 East Coast, alla prima gara stagionale è Shane Mcelrath a salire sul gradino più alto del podio. Supercross Tampa

Supercross Tampa
Mcelrath esulta per la sua prima vittoria in Yamaha.
Credit: AMA Supecross on Instagram

Sette è il numero delle gare che sono servite ad Eli Tomac per colmare il gap su Roczen e conquistare così la vetta della classifica generale. Supercross Tampa
La vittoria a Tampa, conquistata a seguito una finale amministrata facilmente dopo la caduta di Cianciarulo porta così la tabella rossa di leader nelle mani dell’alfiere della Kawasaki.

Dietro di lui, sia in questa gara che in classifica ci sono poi Cooper Webb e Ken Roczen in un campionato che arrivato alla sua fase centrale sembra aver delineato i suoi principali protagonisti.

Nella 250 East Coast è Shane Mcelrath, alla prima gara in sella alla Yamaha del suo nuovo Team, a conquistare la vittoria dopo una gara condotta e amministrata egregiamente.

SINTESI 250 EAST COAST

Il primo holeshot della stagione East Coast se lo aggiudica Jeorge Smith (Kawasaki) che curva davanti alla Yamaha di Shane Mcelrath e alle Honda di Jeremy Martin e di Chase Sexton.
Dopo la prima serie di salti Mcelrath grazie ad una traiettoria migliore prende il comando delle operazioni, infilando Smith. Supercross Tampa

All’inizio del secondo giro anche Martin passa Smith nella sezione sabbiosa della pista, salendo in seconda piazza.
Passano due giri ed anche Sexton, copiando la manovra di Martin, passa Smith andandosi a prendere l’ultimo gradino del podio disponibile.

Il giro successivo il campione 2019 passa anche il suo compagno di squadra Martin. La lotta fra i due alfieri Honda avvantaggia soprattutto Smith che può così riportarsi sulla loro ruota.
Il pilota della Kawasaki però, forse per un eccesso di foga, sbaglia nella sezione sabbiosa delle pista e vanifica così il vantaggio ottenuto dalla lotta tra i piloti che lo precedevano.

Una volta perso il gancio con la lotta per il podio Smith cala il ritmo e viene così sopravanzato dal compagno Marchbanks.

Nel frattempo in testa alla gara Mcelrath continua a tenere un ritmo insostenibile per tutti, conducendo con più di 7 secondi di vantaggio su Sexton.

A 5 minuti dal termine della finale anche Rj Hampshire (Husqvuarna) passa Smith e si mette così a caccia di Marchbanks e Martin che, poco avanti a lui, stanno lottando per il podio.
Il pilota del Husqvarna è scatenato e in un paio di giri raggiunge e supera Marchbanks che però nel frattempo ha perso leggermente contatto da Martin.

La foga di rimontare gioca però un brutto scherzo anche ad Hampshire che sbaglia la sezione di whoopes prima del salto di arrivo, finisce fuori pista e dice così addio alle sue speranze di podio.

Nessun problema invece per Shane Mcelrath che dopo una gara condotta praticamente dall’inizio conquista la vittoria (la prima in sella alla Yamaha) a Tampa.
Seconda e terza posizione per le due Honda del campione in carica Chase Sexton e di Jeremy Martin che ritorna sul podio dopo un 2019 piuttosto travagliato.

Chiudono la Top5 le due Kawasaki di Marchbanks e Smith.
Sesta piazza finale per Hampshire che paga pesantemente l’errore commesso a due giri dalla fine.

Supercross Tampa
Credit: AMASupercross.com

SINTESI 450

Il più veloce a scattare fuori dal cancelletto di partenza è Vince Friese (Honda) che dall’esterno riesce a conquistare l’holeshot seguito dalle Kawasaki di Adam Cianciarulo e Eli Tomac.
Quarta posizione per Malcolm Stewart (Honda) che precede le Husqvarna di Jason Anderson e Dean Wilson e la KTM di Cooper Webb.
Più attardata la tabella rossa di Ken Roczen (Honda) rimasto intruppato a centro gruppo alla prima curva.

Neanche il tempo di esultare per l’holeshot che Friese viene infilato da Cianciarulo che guadagna così la testa della corsa.
Passano poche curve e il pilota della Honda cede la posizione anche ad Eli Tomac prima e a Stewart poi.

È già scattata invece la rimonta di Roczen che dopo il primo passaggio si è già riportato in sesta posizione, alle spalle di Webb.
I due si liberano al terzo giro anche di Friese, entrando così in Top5. Supercross Tampa

A 12 minuti dal termine Tomac si porta in testa alla gara passando all’esterno il suo compagno di team Cianciarulo.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Alle spalle del duo della Kawasaki si accende intanto la lotta per il terzo gradino del podio tra Stewart, Webb e Roczen.
Ad 8 minuti dal termine Webb passa Stewart all’interno dopo una sezione di salti. La manovra sorprende Stewart che perde il ritmo e poche curve dopo viene infilato anche da Roczen.

Il tedesco cade però all’ingresso di una curva perdendo così sia il traino di Webb che la posizione su Stewart.
Nello stesso giro cade anche Cianciarulo: il rookie della Kawasaki perde il controllo della moto nella sezione di whoopes prima del salto di arrivo e scivola così in decima posizione, alle spalle di un rimontante Jason Anderson.

La caduta di Cianciarulo spiana la strada a Tomac che guida ora la gara con più di dieci secondi di vantaggio su Webb.

Quando mancano 5 minuti alla bandiera a scacchi Roczen rimette le sue ruote davanti a quelle di Stewart, portandosi così in terza posizione.

Negli ultimi giri le prime tre posizioni si cristallizzano, mentre si accende un’aspra lotta per le posizioni dalla quarta alla decima: Stewart subisce il sorpasso sia da Justin Hill (Honda) che da Justin Barcia (Yamaha), mentre Anderson e Cianciarulo riescono a liberarsi di Justin Brayton (Honda).

Nell’ultimo giro succede di tutto: Barcia passa sul traguardo Hill mentre Stewart prima subisce l’attacco di Wilson e di Anderson poi risponde al secondo buttandolo fuori pista prima del traguardo.

Tutto questo non interessa però ad Eli Tomac che vince la sua terza gara in stagione e si porta così in testa al campionato.

Seconda posizione per Cooper Webb che conquista ancora una volta un posto sul podio.
Terza posizione per Roczen che però perde la leadership del campionato dopo averla conquista a St.Louis.

Chiudono la Top5 Justin Barcia e Justin Hill al suo miglior risultato di stagione. Supercross Tampa

Ottavo dopo una bella rimonta Jason Anderson mentre finisce nono Adam Cianciarulo che con una brutta caduta ha compromesso un’ottima gara.
Dopo la fine della gara i giudici penalizzano Anderson di due posizioni, con il pilota del Husqvarna che scende così in decima posizione.

Supercross Tampa
Credit: AMASupecross.com

Per quel che riguarda la classifica generale cambia il detentore della tabella rossa con Tomac che balza in testa seguito da Roczen (-4 punti) e da Webb (-11).
I tre iniziano a distaccare il resto del gruppo capitanato da Justin Barcia che accusa già 20 punti di ritardo da Tomac. Supercross Tampa

 

Credit: AMASupercross.com

Come di consueto ecco i link per gustarsi le finali corse a Tampa:
450 Main Event: https://www.dailymotion.com/video/x7rukeg
250 Main Event: https://www.dailymotion.com/video/x7rujhx

La prossima settimana i piloti saranno nuovamente protagonisti. Il campionato farà infatti tappa all’AT&T Stadium di Arlington dove andrà in scena il secondo Triple Crown stagionale dopo quello corso a Glendale.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER NON PERDERE NEANCHE UNA NOTIZIA SUL MONDO DELLE DUE RUOTE

Moto2 | GP del Qatar a rischio per Sam Lowes