Supersport | GP Aragon – Sintesi Gara 2: Odendaal vince in volata su De Rosa e Cluzel

Bis di Steven Odendaal nella Gara 2 del Gp di Aragon della Supersport. Il sudafricano batte in volata Raffaele De Rosa e Jules Cluzel, partito dall’ultima posizione. Supersport Gara 2 Aragon

Supersport Gara 2 Aragon
Credit: Profilo Instagram @odendaal44

In una gara condizionata da un asfalto in condizioni variabili a spuntarla è Steven Odendaal. Il sudafricano sfrutta il motore della sua Yamaha nell’ultimo rettilineo per passare Raffaele De Rosa e per tenerlo dietro nella volata finale. Supersport Gara 2 Aragon.

Seconda posizione, appunto, per De Rosa al primo podio con la Kawasaki. Terza posizione per Cluzel autore di una spettacolare rimonta dall’ultima casella di partenza.

Gara da dimenticare per Federico Caricasulo, caduto alla seconda curva nel corso del primo giro.

SINTESI GARA 2

La prima notizia che arriva dal circuito di Aragon non è una notizia felice. Non parteciperà alla seconda gara del week-end Niki Tuuli che ha passato la nottata all’Ospedale di Alcaniz dopo la brutta caduta di cui è stato protagonista in Gara 1.

Altro colpo di scena prima della partenza con la moto di Jules Cluzel che viene portata nella corsia box a causa di un problema con la pressione delle gomme. Il francese, autore della Pole, partirà così dell’ultima posizione della griglia.

Alla partenza è Philip Oettl ad avere lo spunto migliore e a tenere la prima posizione alla Curva 1. Alla Curva 2 il pilota tedesco rimane leggermente fuori traiettoria e scivola a terra insieme a Federico Caricasulo.

In testa si trova così Marc Alcoba che viene infilato in uscita dalla Curva 10 Christoffer Bergman. Terza posizione occupata da Randy Krummenacher, che partiva quattordicesimo, mentre Jules Cluzel è già salito nelle prime quindici posizioni.

Si accende al terzo giro la lotta per la quinta posizione con Luca Bernardi che passa Dominique Aegerter. Il pilota svizzero sembra essere in difficoltà e viene attaccato da Manuel Gonzalez e Hannes Soomer. Alla Curva 12 Gonzalez passa Aegerter e sale sesto. La stessa manovra è fatta da Soomer in Curva 3.

Continua nel frattempo la fuga di Bergman che è abbondantemente il pilota più veloce in pista. Ad undici giri dalla fine Odendaal passa Krummenacher all’uscita di Curva 11. Ritiro nel frattempo per Luca Bernardi che rompe la leva del cambio mentre occupava la quinta posizione.

Non si placano le difficoltà di Krummenacher che in un solo giro viene ripreso da tutto il gruppo in lotta per la quinta posizione. Il primo a superarlo è Manuel Gonzalez in percorrenza dell’ultimo curvone. Una migliore uscita dall’ultima curva permette anche a Soomer e a Cluzel di passare lo svizzero. Alla Curva 1 il pilota francese del Team GMT94 tira una staccata folle e passa sia Soomer che Gonzalez, salendo in quarta posizione.

La pista inizia ad asciugare e Odendaal e Cluzel, montando le gomme intermedie, iniziano a recuperare su Bergman e Alcoba che hanno gomme rain. Continua il crollo di Krummenacher che scende in nona posizione e viene passato sia da Raffaele De Rosa che da Aegerter.

Non si placa la rimonta di Cluzel: il francese continua a segnare giri veloci e si riporta velocemente sulla coda di Odendaal. I due si riportano così anche su Marc Alcoba.

A sei giri dal termine Cluzel passa Odendaal e sale in terza posizione. Nello stesso giro il francese passa Alcoba alla Curva 7 con lo spagnolo che perde la posizione anche da Odendaal alla Curva 8. Nello stesso giro Alcoba perde anche la quarta posizione, occupata ora de Soomer.

Il giro successivo anche De Rosa passa Alcoba, conquistando la quinta posizione. Più avanti Cluzel e Odendaal si stanno riavvicinando a Bergaman. L’attacco per la prima posizione arriva alla staccata dell’ultima curva con Cluzel che passa in testa alla gara. Prima del passaggio sul traguardo anche Odendaal passa Bergman per la seconda posizione.

Il giro successivo sono Soomer e De Rosa a passare Bergman alla Curva 12. Si crea così una gara a coppie: Cluzel e Odendaal lottano per la vittoria mentre Soomer e De Rosa lottano per il terzo gradino del podio.

Il pilota italiano passa Soomer all’inizio del terzultimo giro e prova ora a rientrare sul duo di testa. Nello stesso giro Odendaal passa Cluzel nel rettilineo prima dell’ultima curva e conquista la testa della corsa. Sulla coppia sono nel frattempo rientrati De Rosa e Soomer.

L’italiano passa Cluzel alla staccata della Curva 4 e sale al secondo posto.

All’ultimo giro De Rosa replica la manovra su Odendaal passando alla Curva 8. All’ultima curva arriva la risposta del pilota sudafricano che bissa la vittoria ottenuta in Gara 1.

Seconda posizione per uno straordinario Raffaele De Rosa che precede un altrettanto fantastico Jules Cluzel, partito dall’ultima posizione. Fuori dal podio chiude Hannes Soomer che nel finale non ha trovato la forza di attaccare Cluzel.

RISULTATI SUPERSPORT GARA 2 ARAGON:

Supersport Gara 2 Aragon
I risultati della Gara 2 della Supersport. Credit: WorldSBK.com

 

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Superbike | GP Aragon – Sintesi Superpole Race: La carica delle 101: vince ancora Rea

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.