Supersport | GP Argentina – Sintesi Gara 1: Vittoria in solitaria per Jules Cluzel

Il pilota francese domina Gara 1 del GP d’Argentina conducendo la corsa dal primo all’ultimo giro. Completano il podio Manuel Gonzalez e Can Öncü. Supersport Argentina Gara 1

Credit: WorldSBK.com

Tutto secondo previsione nella Gara 1 del GP d’Argentina della Supersport. A conquistare la vittoria è infatti Jules Cluzel che mette in pratica lo straordinario passo gara fatto vedere nella sessione di Superpole e domina la gara dal primo all’ultimo giro. Supersport Argentina Gara 1

Il pilota francese precede sul traguardo di diversi secondi Manuel Gonzalez e Can Öncü che completano il podio. Quarta posizione per Steven Odendaal autore di una gara poco lineare con una prima fase di grande difficoltà e una seconda molto veloce.

Il pilota sudafricano riesce comunque a mettersi alle spalle Dominique Aegerter mantenendo ancora aperta la lotta al Mondiale 2021.

CRONACA DELLA GARA

Alla partenza spunto perfetto di Can Öncü che riesce a girare in testa alla Curva 1 dopo essere partito dalla quarta posizione. Il pilota turco esce però lento dalla prima curva e viene passato da Cluzel che si riprende la testa della gara. All’inseguimento della coppia di testa si trovano poi Steven Odendaal, Manuel Gonzalez e Dominique Aegerter.

Un lungo di Odendaal alla Curva 9 permette il sorpasso di Gonzalez. La risposta del pilota sudafricano arriva alla Curva 10 ma anche in questo caso Odendaal va lungo in staccata e riperde la posizione.

All’inizio del quarto giro anche Aegerter riesce a passare Odendaal alla Curva 1, completando un sorpasso importante anche per la lotta per il mondiale. Sfruttando il motore dalla Yamaha del Team EvanBros Odendaal ripassa Aegerter ma finisce lungo alla staccata della Curva 9 e viene passato sia dallo svizzero che da Peter Sebestyen. Un altro errore alla Curva 16 fa addirittura retrocedere Odendaal in settima posizione.

Nel gruppo di testa, intanto, Cluzel ha staccato Öncü di quasi un secondo, con il turco che ha un leggero vantaggio su Gonzalez. Più staccato Aegerter che si è però distanziato dal gruppo di Sebestyen, Odendaal e Raffaele De Rosa.

In questo gruppo Odendaal ripassa Sebestyen alla Curva 8 e inizia una rincorsa verso Dominique Aegerter, distante quasi due secondi.

A dieci giri dal termine si accende la lotta per la seconda posizione tra Öncü e Manuel Gonzalez. Il pilota spagnolo studia per qualche giro le traiettorie di Öncü e decide poi di attaccarlo alla Curva 1 quando mancano sette giri alla bandiera a scacchi. La risposta del pilota della Kawasaki non si fa attendere e alla Curva 8 Öncü si riprende la seconda posizione. La gioia del turco dura poco con Gonzalez che ripassa all’ingresso della Curva 9 ed allunga leggermente.

Il giro successivo si apre la battaglia tra Odendaal ed Aegerter con il pilota sudafricano che passa in quinta posizione sorpassando l’elvetico sul lungo rettilineo del circuito argentino. Una volta passato Aegerter, Odendaal non riesce a fare la differenza e la lotta tra i due piloti rimane più che mai aperta.

All’ultimo giro Aegerter prova un attacco alla Curva 1 ma finisce lungo e perde molto terreno nei confronti di Odendaal.

Davanti tutto facile per Jules Cluzel che conquista la vittoria della prima gara del GP d’Argentina dominando dalla prima all’ultima curva. Seconda posizione per Manuel Gonzalez primo tra i piloti “normali” in gara. Conquista il secondo podio della propria carriera Can Öncü, terzo al traguardo.

Quarta posizione per Steven Odendaal che precede sul traguardo Dominique Aegerter e mantiene matematicamente aperte le proprie speranze di titolo.

RISULTATI GARA 1:

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Superbike |a GP Argentina – Sintesi Superpole: la caduta di Mercado regala la pole a Scott Redding

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.