Supersport | GP Francia – Sintesi Superpole: Bernardi coglie la prima Pole in carriera davanti ad Aegerter e Tuuli. Male Odendaal

Luca Bernardi coglie la prima Pole Position al termine della Superpole del GP di Francia Supersport. Il sammarinese precede due grandi piloti come Aegerter e Tuuli. Rimane l’amaro in bocca per Caricasulo che, dopo due sessioni di Prove Libere concluse nelle primissime posizioni, si è dovuto accontentare dell’ottavo tempo. Sessione da dimenticare per Odendaal che partirà dalla tredicesima casella.

Credit: Twitter

La Supersport approda a Magny-Cours per il GP di Francia con Aegerter sempre più stabilmente in testa alla classifica generale. Infatti, lo svizzero gode di 47 punti di vantaggio su Odendaal a cui va dato il merito di non mollare e di concludere quasi tutte le gare limitando al massimo i danni. Per Odendaal il problema sta nella netta superiorità di Aegerter che, a questo punto, vede aprirsi le porte per un futuro in Superbike.

Nelle FP1 del GP di Francia, la Supersport ha visto Federico Caricasulo prendersi la migliore prestazione in 1.41.314. Complici le condizioni della pista, particolarmente umida nella mattinata di ieri, la classifica è stata particolarmente singolare. Infatti, dietro a Caricasulo, si trovavano Cluzel, Tuuli e Verdoia. I big si sono classificati dalla quinta posizione dove, in ordine, si sono classificati Oettl, Odendaal, Debise ed Aegerter.

Le FP2 hanno visto un’ordine di classifica più logico, che però ha confermato Caricasulo tra i migliori. Il pilota di Biblion Iberica ha segnato il secondo tempo, dietro solo al leader dello svizzero leader del campionato. Nel pomeriggio di ieri si è riconfermato anche Andy Verdoia che ha colto il terzo tempo davanti a Cluzel, Debise, Tuuli, Oncu, Bernardi, Oettl e De Rosa. In entrambe le sessioni non ha sicuramente primeggiato Odendaal che, nella seconda sessione, non ha fatto meglio del sedicesimo tempo.

Le due sessioni di Prove Libere hanno consegnato quattro piloti in pochissimi decimi nella classifica combinata, e hanno visto Okubo essere dichiarato unfit dopo uno scontro con Odendaal che, per questo motivo, non ha ben figurato nelle FP2.

Sintesi Superpole GP Francia Supersport


La sessione si è svolta sotto un cielo prevalentemente nuvoloso, con temperatura atmosferica di 19°C, e di circa 23 per quanto riguarda l’asfalto.

Il primo crono di sessione lo segna Debise in 1.41.711. Il tempo del francese viene rapidamente battuto da tanti piloti, tra cui Tuuli che mette la prima seria asticella in 1.41.018. Caricasulo, nei primi minuti, soffre molto il quarto settore dove, mediamente, perdeva circa quattro decimi. Nonostante le difficoltà, il pilota italiano, a dodici minuti dal termine, cgolieva il quarto tempo dietro a Oettl, Aegerter e Tuuli.

Nel minuto successivo Aegerter coglie il giro giusto e si mette in testa alla classifica dei tempi con il crono di 1.40.733. Odendaal nei primi minuti della sessione dimostra tutte le sue difficoltà, non riuscendo a salire oltre l’ottavo tempo e venendo preceduto anche dal debuttante Unai Orradre che ha lasciato la Supersport 300 per passare alla classe intermedia a metà stagione.

A otto minuti dal termine i piloti erano tutti rientrati ai box (ad eccezione di Verdoia) e la classifica era la seguente: Aegerter, Tuuli, Oettl, Caricasulo, De Rosa, Sebestyen, Verdoia, Orradre, Odendaal e Bernardi a conclusione della top ten. Gonzalez occupava l’undicesima posizione precedendo Debise. Cluzel e Oncu navigavano in quattordicesima e quindicesima posizione davanti a Soomer e all’Italiano Taccini.

Al ritorno in pista, che ha visto diversi piloti girare in gruppo, Debise si mette davanti a tutti con un tempo di 1.40.656 che lo proietta in testa alla classifica dei tempi nel suo GP di casa. Caricasulo viene subito chiamato a migliorarsi dopo essere stato scavalcato da Verdoia e Oettl.

Leggi anche:

Superbike | UFFICIALE: Alvaro Bautista torna in Ducati per il 2022

Caricasulo si migliora a tre minuti e mezzo dalla fine, scendendo sotto l’uno e quarantuno e riprendendosi la quarta posizione. La quarta posizione la perde quasi subito quando Tuuli va a cogliere un tempo da Pole in 1.40.650. Il tempo del finlandese viene però battuto poco dopo da Aegerter che si impone nuovamente in 1.40.459.

La Superpole del GP di Francia Supersport è stata sicuramente molto combattuta, con molti piloti in lotta per la migliore prestazione. A dimostrazione di ciò arriva la migliore prestazione di Bernardi che coglie la Pole virtuale con un tempo di 1.40.330. Nello stesso momento arriva una scivolata di Oettl alla cinque.

Al termine della Superpole del GP di Francia Supersport, Luca Bernardi coglie la prima Pole Position davanti a dei signori piloti come Aegerter e Tuuli.

La seconda fila delle due gare sarà composta da uno strano trio: Debise, Gonzalez e Cluzel. Partirà solo dalla terza fila Caricasulo, che sarà affiancato da Manfredi e Oettl. Dalla quarta fila partirà il padrone di casa Andy Verdoia, davanti a Oncu e al rookie Orradre. Partirà solo dalla tredicesima posizione Odendaal. Il sudafricano sarà affiancato da Fuligni e De Rosa.

Superpole GP Francia Supersport
worldsbk.com

La Supersport tornerà in pista oggi pomeriggio alle 15:10 per Gara1 del GP di Francia.

 

Seguici su Telegram

MotoGP | Sky annuncia il rinnovo dei diritti tv del Motomondiale e della Superbike

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico