Altre categorieSuperbike

Supersport | GP Indonesia – Sintesi Gara 1: Vince Niki Tuuli! Baldassarri cade ed Aegerter è campione del Mondo!

Niki Tuuli vince Gara 1 del GP d’Indonesia della Supersport. Il pilota della MV Agusta è autore di una corsa quasi perfetta nella quale batte, nell’ordine Federico Caricasulo e Can Oncu. Una caduta al terzo giro di Lorenzo Baldassarri consegna il titolo di campione del Mondo a Dominique Aegerter, quarto al traguardo.

Supersport Gara 1 Indonesia
Credit: WorldSBK.com

Ritorna alla vittoria MV Agusta e ritorna alla vittoria Niki Tuuli che, dopo una stagione complicatissima dal punto di vista fisico, conquista Gara 1 del GP d’Indonesia della Supersport. Per il pilota finlandese si tratta della seconda vittoria in carriera nella categoria.

L’alfiere della squadra italiana è autore di una gara quasi perfetta in cui sfrutta un errore negli ultimi giri di Can Oncu per allungare e piegare la resistenza del pilota turco.

Il pilota della Kawasaki, a causa di un errore, non riesce a portare a casa neanche la seconda posizione che viene conquistata da Federico Caricasulo. Chiude terzo lo stesso Oncu.

La quarta posizione al traguardo, invece, permette a Dominique Aegerter di conquistare il titolo di campione del Mondo 2022, vista anche la brutta caduta che ha visto protagonista Lorenzo Baldassarri nel corso del terzo giro della gara.

Grande presenza italiana nelle prime posizioni con cinque azzurri nelle prime dieci posizioni.

 

SINTESI DELLA GARA

Temperature elevate, alto tasso di umidità e asfalto sporco: sono questi gli ingredienti di Gara 1 del GP d’Indonesia della Supersport.

Alla partenza ottimo spunto di Federico Caricasulo che, partito dalla seconda fila, gira in testa alla staccata di Curva 1. Il pilota italiano è inseguito da Niki Tuuli con Dominique Aegerter che viene sfilato per la terza posizione da Nicolò Bulega alla staccata della Curva 10. Il pilota del Team Ten Kate viene passato anche da Can Oncu che sale quarto. Cadono nel corso del primo giro Hannes Soomer e Gleen Van Straalen.

All’inizio del secondo giro Niki Tuuli riconquista la prima posizione passando Caricasulo. Dietro la coppia di testa Oncu passa Bulega e sale terzo. Il pilota della Kawasaki tenta l’affondo anche su Caricasulo ma finisce lungo e viene incrociato dall’italiano. Non molla però Oncu che chiude il sorpasso nel cambio di direzione tra Curva 11 e Curva 12.

Una bruttissima caduta di Lorenzo Baldassarri all’inizio del terzo giro cambia completamente la gara di Dominque Aegerter. Allo svizzero basta ora arrivare in tredicesima posizione per conquistare il titolo di Campione del Mondo. Prende nel frattempo la testa della gara Can Oncu che sigla anche il giro più veloce della gara.

Arriva però la risposta di Tuuli che reinfila il turco alla staccata della Curva 10. I primi tre hanno aperto un leggero gap su Bulega, Yari Montella e Stefano Manzi con i tre italiani che hanno superato e distanziato Aegerter. Il pilota della Triumph, si libera nello stesso giro di Montella e Bulega e sale in quarta posizione, mentre si riaggancia al terzetto Aegerter.

Continua a soffrire l’inserimento di Curva 13 Nicolò Bulega che viene infilato anche da Montella. Il pilota della Kawasaki sale in quinta posizione.

Arrivati a metà gara Tuuli e Oncu hanno allungato nei confronti di Caricasulo. L’italiano ha però un ottimo vantaggio su Montella e su Manzi al quale viene assegnato un Long Lap Penalty per aver causato la caduta di Soomer nel primo giro. Mantiene la settima posizione Dominique Aegerter.


LEGGI ANCHE: Superbike | GP Indonesia – Sintesi Superpole: folle pole position di Toprak Razgatlioglu!


A dieci giri dal termine Manzi sconta la sua penalità e rientra in pista in settima posizione ampiamente distaccato da Aegerter e Bulega.  Altro errore per il pilota della Triumph che scivola in nona posizione.

Due giri dopo, una folle di Niki Tuuli nella percorrenza di Curva 4, consegna la leadership della gara nelle mani di Can Oncu. Il pilota turco, accortosi dell’errore dell’avversario, prova ad abbassare il ritmo e guadagna mezzo secondo sull’alfiere della MV Agusta.

Il tentativo di fuga di Oncu viene annullato da un errore alla Curva 2 dello stesso pilota turco che esce dal tracciato e cede nuovamente la prima posizione a Tuuli. Si avvicina anche Federico Caricasulo con Montella che ha staccato la coppia formata da Bulega ed Aegerter.

Galvanizzato dall’errore di Oncu, Tuuli abbassa il suo ritmo e guadagna due secondi di margine sul pilota della Kawasaki, ora avvicinato da Caricasulo. Rompe gli indugi anche Dominique Aegerter che con un deciso attacco alla Curva 16 conquista la quinta posizione.

Un altro errore di Can Oncu tra Curva 7 e Curva 9 fa scendere il turco in terza posizione con Caricasulo che sale secondo.

Negli ultimi due giri non succede più nulla nella lotta per il podio. Tuuli transita in solitaria sul traguardo e conquista la vittoria di Gara 1 del GP d’Indonesia.

Caricasulo gestisce perfettamente Oncu e chiude al secondo posto proprio davanti al pilota turco.

Dominique Aegerter batte in volata Yari Montella per la quarta posizione e conquista il titolo di campione del Mondo 2022.

 

Sesta posizione per Nicolò Bulega con Stefano Manzi, Raffaele De Rosa, Jules Cluzel ed Adrian Huertas che chiudono la top dieci.

I RISULTATI DI GARA 1 DEL GP D’INDONESIA DI SUPERSPORT

Supersport Gara 1 Indonesia
La classifica di Gara 1 della Supersport. Credit: WorldSBK.com

 

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.