Supersport | GP Indonesia – Sintesi Superpole: Aegerter conquista la prima pole della storia a Mandalika

La prima Superpole di sempre sul circuito di Mandalika premia Dominique Aegerter che conquista la prima posizione nella Supersport. Completano la prima fila Manuel Gonzalez ed un ottimo Federico Caricasulo. Supersport Indonesia Superpole

Supersport Indonesia Superpole
Credit: WorldSBK.com

L’ultima Superpole della Supersport del 2021 non poteva che andare appannaggio di Dominique Aegerter. Il dominatore della stagione 2021 conquista infatti la prima posizione nella prima qualifica della storia del circuito di Mandalika. Supersport Indonesia Superpole

Ottima seconda posizione, anche in vista della sfida contro Steven Odendaal, per Manuel Gonzalez che precederà in griglia nelle sue ultime gare in Supersport, Federico Caricasulo. L’italiano alla prima esperienza con il nuovo Team conquista subito la prima fila strappandola dalle mani di Raffaele De Rosa.

Molto indietro, invece, Steven Odendaal che scatterà solamente dalla nona posizione.

SINTESI SUPERPOLE

Tempo perfetto sul circuito di Mandalika per le prime qualifiche della storia della pista indonesiana. Non prenderà parte al ultimo Round della stagione Valentine Debise, uscito infortunato da una caduta avvenuta nel corso delle prove libere.

Essendo quella di Mandalika una pista nuova i piloti provano a sfruttare tutti i venti minuti di Superpole per continuare ad apprendere tutti i segreti del tracciato.

I primi piloti a scendere in pista sono i due del Team EvanBros Yamaha con Steven Odendaal che si mette in testa a tutto il plotone con alle spalle Peter Sebestyen. Il pilota sudafricano è anche il primo a far segnare un tempo lanciato fermando il cronometro sull’1’37.910.

Il tempo di Odendaal viene subito battuto da Unai Orradre che firma un 1’37.874. Lo spagnolo riesce a tenere la posizione fino al passaggio sul traguardo di Raffaele De Rosa che prende la prima posizione in 1’37.170 davanti a Federico Caricasulo e Manuel Gonzalez.

Con il secondo tentativo lanciato è Öncü a prendere la prima posizione in 1’37.117. Il tempo del pilota turco viene distrutto da Dominuque Aegerter. Il campione del Mondo è il primo pilota a scendere sotto il muro dell’1’37 con il suo 1’36.686. Alle spalle dello svizzero salgono poi Gonzalez e Niki Tuuli, entrambi autori di tempi sotto il muro dell’1’37.

La prima metà della sessione si conclude con la pole position virtuale di Aegerter che precede Gonzalez e Tuuli. Completano la top cinque Caricasulo ed Öncü. I piloti, passati i primi dieci minuti, rientrano ai box per effettuare il cambio delle gomme. L’unico a rimanere in pista è Jules Cluzel che risale in settima posizione.

A cinque minuti dal termine della sessione tutti i piloti rientrano in pista. Il primo a migliorare vistosamente i propri tempi è Randy Krummenacher che firma un 1’36.650. Il tempo del pilota elvetico è battuto per alcuni millesimi da Raffaele De Rosa (1’36.622) ma è Dominique Aegerter a dare la zampata decisiva e ad abbassare i riferimanti di quasi quattro decimi (1’36.288).

All’ultimo passaggio sul traguardo Manuel Gonzalez si prende la seconda posizione in 1’36.511. Il tempo dello spagnolo non basta però per impensierire Aegerter che porta a casa la prima pole da campione del Mondo in carica.

Seconda posizione per Manuel Gonzalez che dovrà lottare con Steven Odendaal (nono) per il titolo di vice campione del Mondo. Terza posizione per Federico Caricasulo che chiude così la prima fila.

Apre la seconda fila Raffaele De Rosa che precede Randy Krummenacher e Niki Tuuli.

RISULTATI SUPERPOLE SUPERSPORT:

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | Un super Bagnaia brilla nei test di MotoGP a Jerez. Novità tecniche per KTM, Honda e Yamaha

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.