Supersport | GP Portogallo – Sintesi Superpole: Cluzel in pole dopo la penalità a Gonzalez

Jules Cluzel conquista la prima posizione nella sessione di Superpole della Supersport. Il pilota francese partirà al palo anche grazie alla penalità inflitta a Manuel Gonzalez, che scatterà quarto. Seconda posizione per Dominique Aegerter mentre Niki Tuuli chiude la prima fila. Supersport Superpole Portogallo.

Supersport Superpole Portogallo
Credit: WorldSBK.com

Jules Cluzel conquista la pole position per la gare del GP del Portogallo. Il francese che aveva fatto segnare il secondo tempo più veloce al termine della sessione, approfitta della penalità a Manuel Gonzalez per prendersi la prima casella in griglia. Supersport Superpole Portogallo.

Partirà dalla quarta casella, invece, Manuel Gonzalez al quale è stato annullato il tempo della pole, fatto in regime di bandiere gialle. Tra Cluzel e Gonzalez si piazzano, nell’ordine, Dominique Aegerter e Niki Tuuli. Più indietro Steven Odendaal, solo settimo.

SINTESI SUPERPOLE

Temperatura perfetta in quel di Portimao all’inizio della sessione di qualifica della Supersport. Il primo pilota a firmare un giro veloce è Unai Orradre, che firma un non troppo competitivo 1’45.567.

Al termine del primo giro lanciato è Can Öncü a firmare il giro più veloce in 1’44.715. Alle spalle del pilota turco sale Randy Krummencher in 1’44.890.

Dopo qualche giro di riscaldamento è Niki Tuuli a salire in prima posizione. Il pilota di Mv Agusta firma un 1’44.268. Sulla scia di Tuuli anche Öncü migliora il proprio tempo di riferimento, facendo segnare un 1’44.077. Tra Tuuli e il pilota turco si inserisce poi Jules Cluzel che stampa il suo 1’44.253.

Si iscrive alla sessione anche Manuel Gonzalez che dopo aver fatto segnare tre caschi rossi nei primi settori perde tutto il suo vantaggio nell’ultimo e si mette in seconda posizione in 1’44.129.

A metà sessione la classifica vede in testa Can Öncü che precede Manuel Gonzalez e Jules Cluzel. Niki Tuuli e Dominique Aegerter chiudono la top cinque. Solo decimo Steven Odendaal.

Dopo la solita sosta ai box di metà sessione per montare un treno di gomme nuove, tutti i piloti tornano in pista per i loro ultimi tentativi. il primo a fermare il cronometro con gomma nuova è Yari Montella, all’esordio nella categoria, che firma un 1’44.600. Il tempo del pilota italiano viene però cancellato.

Il primo pilpta a scendere sotto il muro dell’1’44 è Jules Cluzel che firma un 1’43.908. Alle spalle del pilota francese salgono Dominique Aegerter (1’43.928) e Manuel Gonzalez (1’44.033). A salire in prima fila è poi Niki Tuuli che stampa un ottimo 1’43.954.

Gioco di squadra nel Team EvanBros con Peter Sebestyen che offre la propria scia a Steven Odendaal. Questa strategia permette al pilota sudafricano di risalire la classifica fino alla settima posizione con il suo 1’44.395.

All’ultimo tentativo disponibile Manuel Gonzalez firma un 1’43.854 e conquista la sua terza pole stagionale dopo quelle di Most e di Catalunya. Il tempo del pilota spagnolo viene però cancellato per non aver rispettato la bandiere gialle, esposte per la caduta di Kawasaki in Curva 1.

La pole va quindi in mano a Jules Cluzel che precede Dominique Aegerter e Niki Tuuli.

Partirà invece dalla quarta posizione Manuel Gonzalez, che apre la seconda fila precedendo Can Öncü, assente nella seconda parte della sessione e Raffaele De Rosa. Settimo Steven Odendaal che precede Federico Caricasulo, Philipp Oettl e Yari Montella.

RISULTATI SUPERPOLE SUPERSPORT

La classifica della Superpole di Supersport. Credit: WorldSBK.com

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Supersport 300 | GP Portogallo – Sintesi Superpole: Huertas firma la sua terza pole stagionale

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.