Supersport | Triumph torna nel WorldSSP con Manzi e Soomer

Nel 2022, Stefano Manzi riparte dal WorldSSP con la Triumph del Team PTR Dynavolt Triumph. L’italiano debutterà in sella alla Daytona 765 al fianco dell’estone Hannes Soomer.

Triumph WorldSSP
Foto: WorldSBK

Triumph è pronta a tornare nel WorldSSP 2022 grazie al Team PTR che schiererà il debuttante Stefano Manzi e l’estone Hannes Soomer. I due piloti porteranno in pista la nuova Daytona 765 del marchio inglese, assente nel Mondiale Supersport dalla stagione 2018.

Anche il Team PTR tornerà nel WorldSSP dopo la pausa della stagione 2021. La squadra di Simon Buckmaster ha affrontato la sua ultima stagione nel Mondiale Supersport nel 2020 con Honda. PTR punta ad aumentare il palmares del costruttore inglese nel WorldSSP, fermo a sette podi e 1 pole position.

Stefano Manzi e Hannes Soomer divideranno, nel corso della stagione 2022, il box del Team PTR Dynavolt Triumph. L’italiano, come Lorenzo Baldassarri, è pronto ad affrontare una nuova esperienza nel mondo delle derivate di serie dopo cinque stagioni nel campionato Moto2, precedeute da altre tre in Moto3. Il ventiduenne pilota della VR46 Accademy conosce molto bene il tre cilindri Triumph che dal 2019 equipaggia tutte le moto della categoria di mezzo del Motomondiale.

Nel 2021, Manzi ha partecipato al round di Jerez del WorldSSP in sella alla Yamaha R6 del team GMT94, ottenendo un nono posto in Gara2.

Hannes Soomer ha esordito nel WorldSSP nel corso della stagione 2015 con una wild card in Francia. Nel 2018 ha affronato la sua prima stagione completa nel campionato, diventando il primo pilota del suo paese ad ottenere punti. Nel corso del 2020, ha ottenuto tre podi e un nono posto in classifica finale in sella alla Yamaha del Kallio Racing. Il ventitreenne di Tallin si è infortunato alla gamba sinistra nel 2021 ed è rimasto lontano dai campi di gara nella parte iniziale della stagione. Dopo essere rientrato dall’infortunio ha ottenuto un quarto posto in Argentina.


Leggi anche: Superbike | Tutte le date dei test invernali in attesa della stagione 2022


Le parole dei protagonisti

Foto: WorldSBK

Stefano Manzi

“Sono felice di far parte di questo team e del progetto che prevede il ritorno di Triumph nel Mondiale. Ora sono concentrato sui miei allenamenti invernali per essere pronto al 100% per la nuova stagione. Non vedo l’ora di tornare in pista sulla mia nuova moto.”

Hannes Soomer

“Sono molto contento di fare parte del team Dynavolt Triumph per la stagione 2022. Credo davvero nel potenziale della moto e nell’esperienza del team. Sono sicuro che riusciremo a trovare un bel modo per lavorare velocemente. Quest’anno presenterà delle nuove sfide, considerando i nuovi regolamenti che rendono tutto molto imprevedibile e interessante. Posso solo dire che daremo tutto quello che abbiamo e non vedo l’ora di iniziare con i test e di lavorare in vista della nuova stagione.”

Simon Buckmaster

Il Team Manager del team PTR Dynavolt Triumph, Simon Buckmaster ha parlato della scelta dei due piloti della squadra ed ha indicato anche gli obbiettivi per il WorldSSP 2022.

“Siamo davvero lieti di comunicare di aver raggiunto un accordo con Hannes Soomer per il nostro team ufficiale Dynavolt Triumph. A essere onesti da anni guardavo di Hannes e nelle ultime due stagioni ho parlato con lui in merito alla possibilità che firmasse per il nostro team, quindi sono davvero entusiasta del fatto di essere riusciti ad arrivare a un accordo per quest’anno. Hannes nel 2020 è salito sul podio, l’anno scorso si è rotto la gamba nelle prime fasi della stagione e si è ripreso alla grande. Credo ci sia tanto potenziale, è esperto e crede nel nostro team e nel progetto Triumph.”

“Siamo davvero lieti di aver firmato Stefano Manzi, pilota della VR46 Academy che quest’anno in occasione del ritorno di Triumph nel World Supersport correrà con noi. Si tratta di un prospetto interessante che in Moto2 ha già fatto vedere un bel livello in termini di prestazioni. Ha già gareggiato nel WorldSSP. Conosce le gomme Pirelli e anche il motore Triumph. Non dirò che sorprenderà diverse persone dato che in tanti pensano che sarà una presenza nelle posizioni di vertice e questo è proprio ciò che vogliamo, ovvero lottare per vincere le gare e il titolo. Non vediamo l’ora di iniziare con i test previsti a marzo insieme a Stefano e Hannes.”

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

MotoGP | Presentata la livrea 2022 del Team Gresini