Supersport 300 | Non ce l’ha fatta Berta vinales. Fatale per lui l’incidente in Gara1 a Jerez

Dean Berta Vinales, dopo essere caduto nel corso della Gara1 del GP di Spagna Supersport 300, non ce l’ha fatta. Per Berta Vinales la caduta e le ferite riportate sono risultate fatali. Sono ancora da chiarire le dinamiche che hanno portato alla caduta.

Berta vinales
Credit: Twitter

Dean Berta Vinales non ce l’ha fatta. Il pilota del team omonimo è morto in seguito alle ferite riportate nel corso di Gara1 del GP di Spagna Supersport 300. Il pilota spagnolo è scivolato in uscita da curva uno e, come visto dalle poche immagini che giustamente la regia ha mandato in onda nel corso della diretta, è stato presumibilmente investito da un gruppo di moto che lo seguivano.

Berta Vinales, rapidamente trasportato in ospedale a Jerez, è perito per le gravi ferite riportate al cranio e al torace. Dorna ha subito deciso di annullare tutte le attività in pista e, conseguentemente, le Gara1 di Supersport e Superbike sono state annullate, ponendo fine anzitempo alla giornata in pista.

Questo incidente pone ancora una volta i riflettori sulla sicurezza della Supersport 300 e sul livello dei piloti che ci concorrono. Infatti, non è la prima volta che si verificano gravi incidenti nella categoria. Lo scorso anno c’era stata grande apprensione per un contatto grave che aveva coinvolto Tom Booth Amos e Meikon Kawakami. Anche nel corso della stessa Gara1 di oggi si sono verificati pericolosi contatti che hanno portato a cadute altrettanto pericolose. Inoltre, se dovesse essere confermata la dinamica che si ipotizza e che è emersa in queste ore, si alzeranno nuovamente le polemiche sulla necessità di segnalare i piloti a terra in carreggiata, obbligando i piloti a passare a velocità particolarmente bassa nel punto con il pilota a terra.

Segui il nostro canale dedicato alle due ruote.

Superbike | GP Spagna – Sintesi Superpole: Toprak Razgatlioglu è in pole

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico