Supersport600 | GP Spagna – Sintesi Gara 2: Locatelli concede il bis! Dietro l’italiano Cluzel e Mahias

Il pilota italiano della Yamaha conquista la terza vittoria, in altrettante gare, della sua stagione, vincendo anche la seconda gara della Supersport600 a Jerez. Seconda e terza posizione del podio che parla francese grazie alle prestazioni di Jules Cluzel e Lucas Mahias. Supersport600 Spagna Gara 2

Foto: profilo Twitter @MartinoMoto

Continua a vincere e a convincere il binomio Team Bardahl Evan Bros – Andrea Locatelli. Il pilota italiano conquista la terza vittoria (su tre gare) della stagione, dimostrando ancora una volta la sua superiorità nel campionato.

Nella “gara degli altri” a spuntarla è stato Jules Cluzel che negli ultimi giri ha dovuto resistere agli attacchi di un arrembante Lucas Mahias, giunto terzo al traguardo.

Grande rammarico per Axel Bassani. Il pilota italiano, che già ieri aveva dimostrato di avere un buon passo, non è riuscito a prendere parte alla gara a causa di una caduta nel Warm Up Lap.

SINTESI GARA

Colpo di scena già prima del via con Axel Bassani (Yamaha) e Raffaele De Rosa (Mv Agusta) che vengono al contatto durante il giro di ricognizione. Il pilota della Yamaha tampona in pieno il pilota campano che si stava allacciando il casco ed era molto lento in pista.

Per Bassani gara finita prima ancora di iniziare mentre De Rosa prova a sistemare la moto che ha il codone posteriore rotto e una gomma bucata.

Viene poi rimandata la partenza della gara per pulire la pista dai detriti delle moto.

La nuova distanza di gara sarà di 11 giri, per permettere al programma della giornata di non subire eccessive modifiche. Viene così limitato il fattore consumo delle gomme, che sarebbe potuto essere determinante per il risultato della gara.

Alla partenza è Andrea Locatelli (Yamaha) a curvare davanti a tutti seguito da Jules Cluzel (Yamaha) e Philip Oettl (Kawasaki). Alle loro spalle la Yamaha di Corentin Perolari e le Kawasaki di Lucas Mahias e del campione in carica della 300 Manuel Gonzalez.

Locatelli in testa, forte di un gran passo dimostrato in tutto il week-end, prova subito a scappare e al termine dei primi due giri ha quasi un secondo di vantaggio su tutti.

Poco dietro Mahias alla Curva 9 infila Perolari all’interno e sale in quarta posizione. Il francese si mette ora a caccia del duo in lotta per la seconda posizione, distante pochi decimi.

Arrivati a metà gara Locatelli continua a comandare la gara con quasi due secondi di vantaggio sul gruppo che lo segue formato da Cluzel, Oettl e Mahias, tutti in lotta per la seconda posizione.

A cinque giri dal termine Mahias rompe gli indugi e si fa largo nei confronti di Oettl con un attacco duro ma corretto in Curva 2. Il sorpasso fa però perdere ai due alfieri del Team Kawasaki Puccetti qualche decimo nei confronti di Cluzel.

In due giri Mahias riesce però a chiudere il piccolo gap che si era creato tornando sulla ruota del connazionale Cluzel. Il pilota Yamaha riesce a difendersi però abilmente e mantiene così la seconda piazza.

Ennesima dimostrazione di forza per Andrea Locatelli che, dopo aver vinto Gara 1, domina anche Gara 2 rimanendo in testa della prima all’ultima curva.

Seconda posizione, come detto, per Jules Cluzel che riesce a resistere al ritorno di un aggressivo Mahias negli ultimi giri.

Quarta posizione per Philip Oettl, compagno di Mahias, che precede uno straordinario Raffeale De Rosa, quinto al traguardo dopo i problemi nel Warm Up Lap.

Prende punti anche Federico Fuligni, quattordicesimo al traguardo con l’altra Mv Agusta.

ECCO I RISULTATI DELLA GARA 2 DELLA SUPERSPORT600 DEL GP DI SPAGNA:

Supersport600 Spagna Gara 2
Credit: WorldSBK.com

 

SEGUI IL NOSTRO CANALE TELEGRAM CON TUTTE LE NOTIZIE SUL MONDO DELLE DUE RUOTE

Superbike | GP Spagna – Sintesi Superpole Race: Rea fa 90 vittorie in SBK

Riccardo Orsini

Marchigiano classe '99, sono cresciuto tra una pista di kart e una di motocross. Il motorsport è sempre stato parte integrante della mia vita e spero di condividere la mia passione ai lettori.