Suspersport | GP Estoril – Sintesi Gara 1: Locatelli vince la sua dodicesima gara stagionale

Andrea Locatelli vince Gara1 del GP dell’Estoril Supersport. Il bergamasco precede Oettl e Soomer. Il tedesco, con questo podio, si avvicina alla conquista della terza posizione generale ai danni di Cluzel che ha terminato la gara in nona posizione.

Locatelli Estoril
Foto: profilo Twitter @gponedotcom

La Supersport arriva all’Estoril con solo la lotta per la terza posizione ancora aperta. Infatti, il mondiale è già nelle mani di Andrea Locatelli che, dopo Gara2 di domani, saluterà la categoria e andrà nel team Yamaha ufficiale. La lotta per la terza posizione assoluta vede impegnati Cluzel (rientrante dopo aver saltato due round per via di un infortunio) e Philip Oettl.

Leggi anche:

Superbike | UFFICIALE: Locatelli nel Team Pata Yamaha insieme a Razgatlioglu

La Superpole che stamane ha assegnato la Pole Position della Gara 1 del GP dell’Estoril ad Andrea Locatelli. Il bergamasco ha strappato la Pole Position a un’ottimo Lucas Mahias solo nell’ultimo tentativo. A chiudere la prima fila ci sarà Philip Oettl. Raffaele De Rosa scatterà quarto, mentre il rivale di oettl per la terza posizione scatterà dall’ottava casella. Gli altri italiani scatteranno quindicesimo (Bassai), sedicesimo (Fuligni) e diciassettesimo (Manfredi).

Sintesi Gara 1 GP Estoril Supersport


Al via scatta benissimo Mahias che affianca Locatelli e, sfruttando l’interno, sorpassa il bergamasco. Tuttavia, il francese sbaglia l’uscita dalla uno e va lungo rientrando quarto. Poche curve dopo, si chiude l’anteriore a Locatelli che la recupera, ma va lungo e concede la vetta della gara a De Rosa.

Sul Rettilineo del traguardo, Locatelli si riprende la prima posizione su un arrendevole De Rosa e, subito indietro, Mahias sorpassa Gonzalez per la terza posizione.

Alla curva due cadono Webb e Hanika che, dopo appena un giro, dicono addio alla gara.

Oettl, che occupava la quinta posizione appena davanti a Cluzel, infila Gonzalez alla uno prendendosi la quarta posizione.

Nonostante la prima posizione, Locatelli non riesce a fare il vuoto su De Rosa e Mahias. Quest’ultimo è insidiato fortemente da Oettl che segna giri record.

Nel secondo giro cade, all’ultima curva, Peter Sebestyen. L’ungherese subisce un brutto High Side che lo sbatte a terra con grande forza. La ghiaia messa in pista dalla Yamaha di Sebestyen obbliga la direzione gara a esibire la bandiera rossa.

Dopo 10 minuti di stop, la Pit Lane ha riaperto alle 15:35, e la gara, dai 15 giri previsti, è stata accorciata a dodici.

La ripartenza, avvenuta con una griglia ricavata dall’ultimo passaggio in un settore, vede Locatelli partire velocissimo e Mahias tirare una grande staccata che lo porta a un ruota a ruota con De Rosa.

Due curve dopo, il duello Mahias – De Rosa si risolve con una scivolata di entrambi i piloti. De Rosa, che aveva l’interno, cade e trascina il francese. Quest’ultimo riesce a ripartire in ultima posizione, mentre il pilota MV Agusta si è subito ritirato.

Anche Mahias, al termine del giro, rientra ai box e si ritira dalla gara. La doppia caduta permette a Soomer e ad Oettl di prendersi la seconda e terza posizione.

Dopo la ripartenza si apre solo il duello tra Odendaal e Oncu per la quarta posizione.

Senza i due inseguitori iniziali, Locatelli è riuscito a mettere un leggero margine tra lui e i due inseguitori che, al quinto giro, si scambiano la posizione con Oettl che sopravanza Soomer.

Un giro più tardi, Oncu si riprende la quarta posizione ai danni di Steven Odendaal. Il sudafricano non ci sta e, alla sette, si rimette davanti al turco.

La seconda partenza ha fatto bene a Isaac Vinales che diventa il più veloce in pista e, a sei giri dal termine, sorpassa Gonzalez e Oncu mettendosi all’inseguimento di Odendaal.

A quattro giri dal termine, sul rettilineo del traguardo, Vinales e Oncu si aprono a ventaglio per infilare Odendaal. Il tentativo fallisce e Vinales perde la posizione su Oncu. Il turco, però, va lungo in curva 2 e si fa infilare nuovamente da Vinales.

Nel successivo passaggio sul traguardo, Vinales non sbaglia e si prende la quarta posizione su Odendaal.

La seconda posizione di Oettl non fa piacere a Jules Cluzel. Il francese probabilmente patisce ancora gli effetti negativi del suo infortunio e non è riuscito a schiodarsi dalla nona posizione.

Andrea Locatelli vince Gara1 del GP dell’Estoril. A seguirlo Oettl (che si avvicina molto al terzo posto generale) e Soomer. La quarta posizione va a un grande Isaac Vinales, che batte la concorrenza di Odendaal, Oncu e Gonzalez.

Per Locatelli è la dodicesima vittoria in questa stupenda stagione che, all’Estoril, ha visto l’ennesima incoronazione a unico dominatore del campionato.

worldsbk.com

La Supersport torna in pista domani pomeriggio alle 13:15 per Gara 2 del GP dell’estoril.

Seguici su Telegram

Superbike | GP Estoril – Sintesi Gara 1: Razgatlioglu Domina la gara. Redding cade e regala il mondiale a Rea

Mattia Lisa

Studente di storia, appassionato di motori e speaker radiofonico