Terre di Canossa 2022, 600 km di storia tra Toscana e Liguria

Dal 21 al 24 aprile 2022 si terrà la dodicesima edizione di Terre di Canossa: 600 km per scoprire auto storiche in un contesto d’eccellenza

Terre di Canossa 2022
foto: terredicanossa.com

Annunciata la XII edizione di Terre di Canossa, un evento dedicato alle auto storiche, si terrà dal 21 al 24 aprile 2022. Un “viaggio” di circa 600 km che attraverserà tra le più belle città d’arte d’italia, facendo scoprire la storicità del mondo automobilistico. Le vetture protagoniste di questa “gara di regolarità turistica internazionale”, sono state prodotte dal 1919 al 1976. E’ anche prevista una classifica speciale dedicata alle auto anteguerra (la Pre-War Cup). Un evento unico secondo solo alla Mille Miglia che conferma quanto sia importante la tradizione automobilistica nella nostra nazione. Un evento internazionale che combinerà da un lato il fascino di vetture che hanno segnato la storia dell’automobile, a quello dei paesaggi meravigliosi che la nostra penisola ci offre.

Una delle novità riguarda i ragazzi di età compresa tra 14 e 18 anni, che potranno affiancare come codrivers i getlemens driver. Dalla Via Emilia, al mare della Versilia attraversando incantevoli borghi, antichi castelli, colline, incontaminati passi di montagna.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La partenza della gara, si svolgerà come di consueto da Salsomaggiore Terme. La prima sera (il 21 aprile) è prevista una cena di gala, nella splendida cornice del Palazzo dei Congressi, firmata da uno chef stellato del territorio. Si proseguirà verso le Cinque Terre passando per i Passo Cento Croci e Passo Pradarena. La partenza della prima tappa è fissata per le 8.30 del 22 aprile, con arrivo presso il Golfo dei Poeti. Da qui le vetture ripartiranno per raggiungere la Riserva Naturale dell’Occhiarella. La seconda tappa prevista per il 23 aprile porterà tra le Alpi Apuane, attraversando poi la Versilia, fino a raggiungere prima Lucca e  Pisa. I partecipanti pranzeranno a Forte dei Marmi, per poi arrivare a Valle del Serchio in Garfagnana. Il 24 aprile si concluderà il percorso a Quattro Castella.

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale